Utente 201XXX
Salve,
La mia ragazza a seguito di un tampone vaginale ha riscontrato la presenza del "Ureaplasma urealyticum" vorrei sapere se sono anche io a rischio per la contrazione di questo batterio.
Per quanto mi riguarda non ho riscontrato nessun sintomo,quindi volevo inoltre sapere se fosse necessario effettuare le analisi della prima urina oppure effettuare una spermocultura per accertarsi della presenza o meno del batterio.
Vi ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a prescindere lalla resenza di Ureaplasma u. nella ragazza,sarebbe un buon motivo per eseguire uno spermiogramma con coltura e.principalmente,un controllo andrologico reale e non virtuale.Cordialita'.