Utente 201XXX
Buongiorno,

scrivo velocemente il mio problema. Sono un ragazzo di 21 anni e da quasi 4/5 anni soffre di faringiti e laringiti molto frequente. Sono stato da molti otorini, mi sono operato di tonsilectomia ma ancora tutto oggi il male persiste. Un bruciore persistente, mescoltato a volte con sintomi di gonfiore, anche a livello linfatico. Tutti gli analisi del sangue erano nella norma, ne farò un'altro a breve e i tamponi sempre negativi. L'ultima visita dall'otirino mi ha portato al reflusso gastrico con relativa prescrizione di sciroppo che però non sta portando alcun risultato. Cerco di affacciarmi alla medicina non convenzionale, infatti sotto richiesta di un omeopata ho preso l'omeogriphi per iniziare un trattamento immuno stimolante al posto di quello convenzionale che mi ha creato effetti collaterali. Le domande che pongo qui a Voi sono:
- Esiste una terapia, un qualcosa per eliminare queste faringiti frequenti visto che la medicina normale non mi ha portato a nessun risultato (curare la persona e non la malattia)?
- E' meglio come immunostimolatore l'OMEOGRIPHI O l'OSCILLOCOCCINUM?

RingraziandoVi antipatamente porgo distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

esistono molti farmaci che possono rinforzare il sistema immunitario e proteggerla dalle faringiti recidivanti.
Omeogriphi e Oscillococcinum non sono intercambiabili e non si può rispondere con un si o con un no; segua le indicazioni dell'omeopata che ha consultato ed avrà risultati incoraggianti.


Cordialmente.