Utente 109XXX
Buongiorno, soffro da anni di sporadiche aritmie che percepisco nettamente e che in un paio di occasioni hanno generato un sintomo simile allo svenimento. talvolta ho il respiro corto e facilità all'affaticamento. Il disturbo si presenta quasi sempre a riposo. Ho fatto di tutto, Ecg, Eco color doppler, Holter, Ecg sotto sforzo, esami del sangue. Nulla di anormale tranne alcuni leggeri prolassi di valvole mitralica, triscuspide e aortica. Attualmente sono stressato per la perdita di un mio caro, quindi tali episodi sono ricorrenti ogni giorno. Ho comunque ripetuto un ECG da cui risulta: RITMO SINUSALE QTc AI LIMITI SUPERIORI DELLA NORMA - RSR (QR) IN V1/V2 COMPATIBILE CON DISTURBO DI CONDUZIONE DESTRO. QT/QTc 424/440 MS - FREQ. VENT: 67 bpm - INT PR 137 ms - DUR QRS 114 ms - ASSI P-R-T 60 62 64. Dovrei preoccuparmi e fare altri esami? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La descrizione del Suo ECG non mostra alterazioni degne di rilievo. Quindi, può stare tranquillo.
Cordiali saluti