Utente 202XXX
Gent. Dottori, da circa 5 mesi ho un dolore nella zona sottoscapolare sinistra
che si irradia anche alla zona scapolo omerale dello stesso lato ed al trapezio
proveniente dal collo e a volte anche verso la zona sottoscapolare destra ed al torace al centro dello sterno.
Vi riporto gli esami eseguiti negli ultimi anni:
Maggio 2008: RX COMPLETO COLONNA - presenza di scoliosi dorsolombare con slivellamentodelle creste iliache
Settembre 2009: RX CERVICALE - artrosi cervicale con discopatia c2-c3
Febbraio 2010: RMN cervicale e lombosacrale - protusione circumf. mediana, param. sn tra c6-c7 con impronta sul sacco durale e protusione circumf tra l3-l4, l4-l5 e formazione erniareia tra l5-s1 con impronta sul sacco durale. Canale spinale parzialmente spinotico per fatti discoartrosici.
Aprile 2010: RX COMPLETA IN ORTOSTATISMO - scoliosi dx convessa toracica e lombare. Slivellata la linea biclaveare. Piano d'appoggio sacrale leggermente obliquo con innalzamento cresta iliaca sn (cc 3mm) per eterometria arti inferiori. Ipercifosi dorsale. Ridotti gli spazi intersomatici l4-l5 l5-s1
Insieme a questi sintomi (sono fumatore) mi è stata diagnosticata un esofagite da reflusso curata e sembra rientrata, tosse ma non persistente a volte grassa (mattina) e a volte secca con solletico alla gola. Ho eseguito anche due RX TORACE con esito nella norma.
Sono stato da un fisiatra (febbraio) che mi ha diagnosticato problemi posturali ed ho eseguito un ciclo di dieci sedute di tens e laser che mi hanno dato un breve periodo di sollievo. Ho fatto una seduta di osteopatia su indicazione del medico curante che mi ha di nuovo esacerbato i sintomi ed allora ho preferito non continuare.
Dopo questa lunga e mi scuso per questo parentesi continuo ad avere questo fastidio (a volte tipo parestesie a volte vero e proprio dolore che mi provoca una sensazione simile alla dispnea e che riesco ad alleviare con lexotan come indicato dal medico curante e che mi ha fatto iniziare un breve ciclo di muscoril e voltaren fiale), volevo porvi questa domanda: è tutto correlabile a problemi posturali o di lieve SFM come dice il mio dottore o potrebbe esserci qualcosa di brutto visto la zona interessata e gli altri sintomi di contorno? Secondo voi, se non ci sono i presupposti per malattie neoplastiche come dice il mio medico curante, perchè ormai non so più che pesci prendere quale iter dovrei intraprendere? Grazie e cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina
48% attività +48
8% attualità +8
20% socialità +20
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il dolore nella regione scapolare puo' avere molte cause. Tra queste una delle piu' frequenti e' una patologia discale cervicale.
Qui a questo link di un mio precedente consulto trovera' altre informazioni
http://www.medicitalia.it/consulti/Ortopedia/196194/Dolore-sotto-scapola
Cordialita'
Dr. A. Valassina