Utente 204XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzino di 14, quasi 15, anni.
Vorrei discutere di un problema a me presente, l'impossibilità all'eiaculazione.
Da quando ho iniziato a frequentare le scuole medie, i miei compagni parlavano spesso delle loro 'doti' sessuali (lunghezza del pene, lunghezza del getto dello sperma ecc..). Anche se masturbandomi frequentemente, non riesco ad eiaculare, e questo mi causa molta vergogna, causata anche dalla esidua lunghezza del mio pene, che varia tra i 4 ai 10 cM. Ora, frequento le superiori, e negli spogliatoi alcuni miei compagni mi prendono in giro per il mio pene. Non riesco a trovare soluzione al mio problema, prego un medico specializzato di poter dare una soluzione al mio problema.
Grazie per aver letto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
una buona mossa sarebbe chiedere ai suoi genitori di farle fare una visita specialistica nell'ottica di verificare la presenza di un eventuale ritardo puberale.
le soluzioni partono dalla ricerca della causa.
cordialmente