Utente 204XXX
Salve, gentilmente vorrei un chiarimento. Nell ultimo anno ho avuto 4 episodi di extrasistoli e leggera tachicardia forse per lo spavento (105/115 battiti) e mi sono recata al pronto soccorso, dal mio medico di base e da un cardiologo. Tutti mi hanno fatto ECHG da cui non riscontravano nulla e nessuna extrasistole se non al tatto del polso una sola volta. Anche io sdraiata neel fare ECG non le avvetivo più. Ho eseguito Holter 24 ore e nessuna extrasistole e anche quel giorno io stessa non le ho percepite. Solo quando avevo 24 anni avevo avuto un episodio molto stressante in seguito al quale per gg ho avuto extrasistole e in quel caso sono state rilevate come sopraventricolari ed innocue.
Sono una signora di mezza età, esami del sangue perfetti compresa tiroide ed elettroliti. Mi dicono che ho un cuore sano e che o sono sfortunata e non riescono a rievare le extrasistoli o è una mia sensazione ( cosa che mi sembra improbabile in quanto a volte al polso le riscontro io stessa ): più ci penso e più mi vengono. Erano sparite da mesi e ora sono ricomparse anche nei momenti di tranquillità, anche se ammetto di essere una persona molto ansiosa.Stamane me ne è saltato uno anche nel dormiveglia...senza tachicardia di solito. negli episodi di questa estate/inverno avevo invece anche tachicardia modesta e le extra era continue MA MAI MONITORATE, quando sono sotto ECG,HOLTER o visita medica NON LE AVVERTO NEMMENO IO.
Come stabilire quindi se sono benigne se non sono state monitorate? Posso stare tranquilla ? Ho eseguito ben 7 ECG in 6 mesi... Dimenticavo valori pressori nella norma 110/70 . 125/85...e colesterolo nella norma.
Grazie per una cortese risposta.




scritto lunedì 2 maggio 2011 - ore: 15:2

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Che lei sia ansiosa lo si evince da cosa e da come scrive. Se numerosi ECG non hanno evidenziato niente è ragionevole pensare che lei non abbia patologie di rilievo. Non so quanti Holter abbia lei eseguito , ma seguirne uno di più non sarebbe la fine del mondo. Le faccio inoltre presente che ci sono apparecchi chiamati bip-Holter che vengono collegati dallo stessopaziente solo in caso di insorgenza dei sintomi e pertanto potrebbe essere il più adatto a lei. Tenga comunque presente che le aritmie maligne farebbero capolino dai suoi innumerevoli ECG ed Holter.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto, approffito per sottomerle anche questo episodio martedi scorso mi sono svegliata con una emorragia congiuntivale abbastanza rilevante, dal giorno dopo migliorava sino quasi ad essere scomparsa ieri.
Stamattina si è ripresentata nello stesso punto.
I miei valori pressori li ho indicati anche oggi 120/80 ed ero molto agitata.
Ieri sera dal mio analista ho avuto un episodio di forte scosse alla testa mentre allungavo il braccio per prendere la mia borsa ed ero tesa...e ho avuto queste vibrazioni che sembrano essere nel cervello ma mi dicono essere di origine tensiva. Ho anche un pò tossito ieri e nei gg scorsi qualche sternuto, aria condizionata in macchina e spess finestrini abbassati.
L oculista che non mi conosce, al telefono mi ha detto che ai suoi pazienti prescrive in questi casi holter pressorio , il che mi ha terrorizzata. Ho fatto presente che non sono ipertesa e lui ha ribattuto che esistono i picchi di pressione ecc.
Il mio medico curante ha detto che non è assolutamente d' accordo e non mi prescrive Holter.
Dalla paura di incombente ictus mi sono venute ovviamente extrasistole e mi sento al solito, stanchissima. E' da stamattina alle 6 che sono in piedi da dottori e al tel per quetst' occhio e temo anche mi torni quella scossa orrenda.
Posso avere cortesemente il suo parere?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi non c è alcun rapporto tra l emorragia congiuntivale o nasale ed i valori pressori. Le suddette emorragie infatti sono venose e per ipertensione si intende la elevazione dei valori pressori arteriosi. Non vedo pertanto motivo di alimentare il suo stato ansioso con inutili esami arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Ho appena avuto un extrasistoli fortissima..mentre mi sedevo proprio sotto il seno...paura, 96 battiti.
E' tutta la mattina che ho un ansia trerribile HELP
[#5] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Mia suocera aveva avuto epistassi e difatti aveva 180 di pressione, sono confusa e spaventata per la mia forte extrasistole, come mai l avrò sentita tanto forte??
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Perché deve curare l ansia penso con farmaci. Buona giornata. Cecchini
[#7] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottor Cecchini per correttezza le scrivo di seguito quello che ho scritto anche al dottor Fedi, anche Lei è stato davvero molto gentile.


Grazieeeeeeeee !!! sono stata dal cardiologo, sono riuscita a prendere il taxi DA SOLA andata e ritorno !!!!
Mega visita, pressione OK, cuore OK, nessuna extra e infatti al solito nemmeno io le sentivo.
Le sentivo prima e dopo la visita.
Quindi lui mi ha detto che sono sensazioni che secondo lui non le ho, e che se anche le ho SONO BENIGNE!!!!!!!!!!!!!!!!!!
WOW, aveva ragione Lei.Anche le scosse in testa..dice ansia. Anche lui mi rimanda da psichiatra. Farebbe test da sforzo a completamento ma pensa che nn risulterà nulla ( io non lo farò...lo psichiatra non vuole).
MI ha guardato anche il fondo dell occhio con una lucina, dice che si tratta di congiuntivite ( non pensavo che un cardiologo sapesse tante cose!!! )e che non c entra Holter pressorio ecc..avevo stabimente per 20 minuti 120/85 di pressione da sdraiata e 125/85 mi pare in piedi 86 battiti, saturazione 97 che non so cosa sia. Ero agitata, mani gelate e senza pranzo...
mi ha detto di nn andare nemmeno da oculista se non pe controllo generale..troppo magra dice 49 kg per 1,60 ho perso 7 chili da novembre per l ansia.
Speriamo adesso di non spaventarmi più, devo impormelo.
Insomma volevo condividere con Lei l esito della visita
:-)))))))))))))))) Cosa ne pensa???

Un cordialissssssssssimo saluto !

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che il Collega che l'ha visitata abbia pienamente rsagione. Saluti cordiali
cecchini
[#9] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi dottore se disturbo di nuovo, volevo chiedere se è normale che a volte quando avverto un extrasistoli e sento proprio quella sensazioni di battito mancato nel petto e in gola..ecco a volte simultaneamente mi sembra di non sentire più le gambe. Poi mi alzo immediatamente e non ho nulla se non quel senso di sgomento e paura.
Quel non sentire più le gambe è paura , ansia ?

Grazie, cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno Dottore, innanzi tutto la ringrazio per la Sua cortesia.
Stamattina ero sveglia dalle 4 perchè mio marito partiva alle 6 ed ero abbastanza inquieta, alle 6 ho preso il mio tavor e sono rimasta a letto ma agitata.
Quando alle 8 ho pensato di alzarmi stavo sognando o avevo la sensazione di avere extrasistole, ho pensato che era un sogno e invece alzandomi è cominciata la prima extrasistole.
Ho cercato di stare calma ma ero spaventata e avevo un pò di tachicardia circa 100 battiti..mi sono seduta per sentire il polso e quando c'era il salto del battito simultaneamente mi sentivo svenire. E' stato orrendo, non sapevo se andare al pronto soccorso per la paura di svenire in casa da sola a causa del cuore.
Poi ho preso un tavor alle 9 ed è passato, salta un battito ogni tanto.
Sono sconcertata perchè non mi era mai successo di avere quella forte sensazione di svenimento ad ogni battito mancato...cioè mi era capitato di non sentirmi le gambe ma per una occasionale extrasistole quando avevo avuto anche il tempo per spaventarmi. Oggi invece accadeva simultaneamente. E' un disturbo da attribuire al questo mio cuore? E' ansia o panico...così veloce??? Devo riferirlo o se risuccede andare al P.S.?
Grazie ancora e mi scusi per il disturbo.

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, le ho risposto più volte, lei deve curare l ansia ed il tavor , comemlei vede, non le funziona granché.msi rivolga ad uno specialista.
Arrivederci.
Cecchini
[#12] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
MI SCUSI AIUTO ! andava meglio ma ora quando saltano i battiti o il battito fa proprio BUM nel petto e io sobbalzo o lancio un urletto.
C'è da preoccuparsi ??? Son stata due settimane fa dal cardiologo e da lui niente neanche una, mentre prima e via da lui si...dice che non sono extrasistole perchè sull ECG non ci sono ma nemmeno io le sento quando me lo fanno.
Puoi spiegarmi allora scientificamente cosa sono perfavore?
Nessuno me lo diceeeeeeeeeee, ho paura da morire e se sono solo sfortunata e non le vedono sul tracciato ma quando le ho mi ammazzano???
Mi aiuti la prego la prego.....
spiegatemi cosa sono.....se è possibile pergfavore sono disperata
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti, questa non è una chat.
Io penso che lei abbia bisogno di uno psichiatra che la aiuti ad uscire da questo stato.
Cordialità
Cecchini
[#14] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottore vado dallo psichiatra....ma nessuno mi spiega cosa accade in quel momento al mio cuore? perchè non preoccuparsene visto che non sono monitorate?
Solo quel....Non è niente...vorrei capire, è così sbagliato? capire perchè non è nulla e perchè adesso è diventato un tonfo forte che mi fa sobbalzare.
Lo so che non è una chat, chiedo scusa. Vorrei solo essere aiutata a comprendere.

Grazie e mi perdoni
[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non sta assumendo alcun farmaco se non l tavor. Io penso che le abbia bisogno di altre terapie farmacologiche. Detto quasi la saluto, dal mento che in in più di un post le ho spiegato cosa penso.
Saluti
Cecchini
[#16] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio comunque per la sua cortesia, cmq sto prendendo eutimil e mutabon mite da 10 gg e tavor al bisogno....ma...........eccomi qui che vorrei uscire di casa e quando lo faccio il cuore si fa sentire in quel modo e inizia la paura e ritorno a casa...e mi chiedo quello che le ho scritto. Vorrei comprendere...solo comprendere...perchè proprio il cuore che mi fa tanta tanta paura....

Un cordialissimo saluto
[#17] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Buon pomeriggio, mi scusi ancora. Va n pò meglio ma non so spiegarmi come mai a volte, in piedi o seduta che sia, quando avverto quel salto di battito simultaneamente mi sento svenire per un istante.
Non può essere un disturbo cardiaco...? Sto tranquilla?può essere così veloce e immediata l ansia ( la paura?)

Mi scuso il mio cardiolo è a un congresso e idem lo psichiatria, mi sento persa.

Grazie e scusi per il disturbo.

Cordiali saluti.
[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli. Non si preoccupi .
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#19] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore, ma quindi non è importante che io senta la pausa più o meno lunga ( a volte è proprio quando è lunga che ho quella sensazione di mancamento) o che lo avverta come un tonfo...o spesso come tanti piccoli battiti quasi fosse legato al respiro ?
Sono sempre benigne perchè il cuore è sano ?
Perchè oggi mi sono imposta di uscire ma sia fuori che al rientro con modalità diverse sono comparse...mentre a volte per gg non le sento...e non vorrei scoraggiarmi e evitare di uscire di VIVERE pur con questo fastidio che mi sgomenta e che spero un giorno di non avere più per essere anche io, serena...continuo intanto a prendere gli psicofarmaci.

Grazie ancora se mi vorrà rispondere gliene sono grata.

Cordialmente
[#20] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottore, scusi aggiungo che sentendomi il polso ho sentito che respirando profondamente avvertivo una lunga extrasistole sentita proprio al polso. E' normale una variazione del ritmo con il respiro ?

Grazie ancora
[#21] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
si. arrivederci
[#22] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Si a tutti e due i post?? sto tranquilla dottore? Mi regala un bel week end se è così....

[#23] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, sono 26 giorni che ci scambiamo post e mi accorgo di alimentare mio malgrado il suo stato d ansia. Qualsiasi cosa io le risponda è da lei travisato, oppure origina altre sue domande di tipo ossessivo. Ritengo non utile per lei che io continui a risponderle.
Cordialmente
Cecchini
[#24] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
No, Dottore Lei un professionista eccezionale e con molta umanità, così come il Dottor Fedi.
Mi avete tranquillizzata tante volte e devo a Voi infinita riconoscenza.
Perdoni la mia ipocondria, mi sto curando per risolverla e mi è venuta a causa di una persona malvagia che per due anni mi ha perseguitata con controlli maniacali e urlate e insulti indicibili sul lavoro. Disturbo post traumatico da stress, gli ho fatto causa. Ma avevo bisogno di quel lavoro e dovevo sopportare. Ho trasferito i controlli maniacali cui mi obbligava sul lavoro ...al mio corpo...purtroppo perchè mi ha fatto perdere autostima e mi sento nessuno.
Eppure sono stata per anni una stimata professionista..ma la vita a volte ha risvolti pesanti e rovesciamenti di situazioni dovuti alla malattia e morte di mio padre..al dovermi occupare totalmente di mia madre ecc...
Scusi ma poichè mi rendo conto di fare figure vergognose qui..mi sembrava giusto che Lei sapesse che non sono una pazza ipocondriaca stupida ( cosa che peraltro Lei non ha mai detto, anzi ! ) ma che sono una donna che sta cercando di recuperare se stessa e tornare ad essere una Persona.
Grazie ancora, di tutto !
[#25] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Stamattina mentre dormivo...ho sentito un extrasistole..ma anche mentre dormo...sono precipitata nel vortice della paura. Rimasta a letto , solo incubi...gambe tese..sognavo cardiologi, holter...mille domande senza risposta.
Se mi vengono per l ansia..come mai anche mentre riposo ?
Sono poche in giorno quelle che avverto, a volte nessuna..ma non capisco perchè non mi lasciano in pace visto che mi mettono angoscia.

Mi scusi, buona domenica

[#26] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno, scusate dottori con la cura di psicofarmaci sto molto meglio ma permane il fatto che spesso durante la defecazione io avverta extrasistoli. E' normale, può accadere? Le avverto anche il altre situazioni ma ho imparato a controllarmi e a pensare che il cuore è sano.In questo caso mi chiedo se invece accade perchè sto facendo un piccolo sforzo. Anche quando faccio le scale le faccio adagio..penso che se mi saltasse un battito dopo averle fatte potrei entrare in paranoia ecc..invece anche se accadesse è tutto nella norma?
Grazie per una cortese risposta, passerei un fine settimana più tanquillo e uscirei di casa più serena.

Cordiali saluti.
[#27] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera Dottori, va molto meglio per fortuna con gli psicofarmaci e vi ringrazio per il consiglio di rivolgermi ad uno psichiatra.

L unico problema che permane è quello che a volte, durante e dopo la defecazione avverto isolate extrasistole e non spiegarmi come mai.

Se gentilemente potessi sapere se è dovuto al nervo vago o al cuore..o cmq non significa nulla di che Ve ne sarei molto grata.

Grazie ancora per la comprensione e la pazienza nonchè la professionalità dimostrata che mi hanno supportata in un momento di grande difficoltà.

Cordiali saluti.