Utente 490XXX
carissimi medici di medicitalia..
ho 14 anni, mi chiamo carlo e vi scrivo con nome e password di mio padre.. durante la mia prima masturbazione all'età di 13 anni ho notato che il mio pene tende ad abbassarsi dall'alto al basso con una leggera curva.. dopo un po di tempo ho cercato sul vostro sito "pene curvo" ma ho letto solo di casi in cui il pene curvava a destra o a sinistra.. ripeto il mio curva dall'alto al basso con un angolazione quasi quanto quella di una banana.... cosa mi consigliate di fare? ne parlocon i miei? devo andare da un andrologo? vi prego di aiutarmi sensa guardare l'eta, tanto del sesso so gia tutto e potrei avere dei problemi proprio per questo.. comunque l'orgasmo mi viene tranquillamente e anche l'eiaculazione.. attendo vostre risposte.. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Se esisitono dubbi ne parli con suo padre e se lui lo riterrà opportuno verrà visitato nel più vicino centro ospedaliero.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Ne puoi parlare con i tuoi genitori e consultare il centro andrologico pìù vicino, il tuo potrebbe essere un incurvamento congenito e se non crea problemi nei rapporti non necessità di alcun intervento.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il tuo imbarazzo è abbastanza comune.
Non è sempre facile parlare con Mamma o Papà di problemi legati al pene ed alla erezione.
Prova a parlarne con il tuo Medico di Famiglia oppure affronta tranquillamente il problema con mamma, magari dicendole che hai dei problemi ai genitali e che vorresti farti vedere dal tuo medico
cari saluti
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
non puoi parlarne da solo con il Tuo Medico di famiglia. Essendo minorenne, ancora no, proprio per via della tua età.
Puoi parlarne ovviamente, ma solo in presenza e con la ufficiale autorizzazione dei Tuoi genitori. Da questo punto non si esce.
Si tratta chiaramente di un incurvamento di natura congenita. Il fatto che non ti crea alcun problema nell'espletamento dell'attività sessuale + un dato estremamente consolante.
Non ti resta che accennare del problema ad i Tuoi genitori e fissare, insieme a loro, un controllo andrologico. Soprattutto per una Tua tranquillità psicologica, visto che ancora qualche anno ti separa dalla maggiore età e dalla possibilità di auto-decisione.
Tienici informati se lo desideri
Affettuosi auguri per tutto ed un caro saluto
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
concordo con gli altri colleghi per un incurvamento congenito del pene che sembra ad ampio raggio e quindi molto probabilmente destinato a non dare alcun problema neppure durante un normale rapporto sessuale penetrativo. Comunque, vista la sua "giovane" età, è meglio discutere della cosa con i genitori e poi approfitti di questo "problema" per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia. Impari dalla sue amiche di pari età che sicuramente già conoscono il loro ginecologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
discuterei con i genitori per primo e poi saranno loro ad indirizzarti e accompagnarti dallo specialista
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ci tenga comunque informati , se lo desidera.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org