Utente 204XXX
salve
fin da ragazzo ho sempre avuto la fronte un po stempiata,ma la caduta dei capelli è sempre stata nella norma,e molto stabile
adesso ho 22 anni,e fino a un paio di mesi fa la situazione era piu o meno la stessa

il punto è proprio che nel giro di un paio di mesi,sto assistendo a un diradamento nelle zone temporali molto avanzato,e cosa ancora piu strana,molto accentuato solo sulla tempia destra

nel giro di un mese,sempre sulla tempia destra,è avanzato a tal punto da dover pettinare i capelli verso destra in modo da coprire la fascia piu esterna da cui ormai si intravede lo scalpo anche da lontano

sono stato da un dermatologo,che mi ha prescritto questo composto

minoxidil solfato g.2
glicole propilenico ph.eur g.8
alcol etilico 96° ml 68
acqua depurata ml 22

quello che volevo sapere è se questo composto comporta un'ulteriore caduta iniziale prima della sua efficacia,e sopratutto quali sono esattamente i suoi effetti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
quello che le ha prescritto il collega non è nient'altro che una soluzione di Minoxidil al 2%. Niente di più, nè certamente di meglio, di ciò che si trova in commercio. Per gli effetti, sono quelli di rallentare la caduta dei capelli, favorendone inoltre la ricrescita. Sic et simpliciter
[#2] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la risposta.

Non che non mi fidi del mio dermatologo,anzi,pero mi piacerebbe avere anche un'altro parere

queste sono 2 foto della fronte e della tempia destra

http://img268.imageshack.us/img268/1417/img4891w.jpg
http://img862.imageshack.us/img862/1784/img4892t.jpg

quello che mi preoccupa è la poca densità di capelli che si nota anche nelle zone subito dopo quelle gia diradate


quello che vorrei capire è se sono io che sto diventando paranoico (magari è solo colpa del cambio di stagione) o se quel diradamento è proprio quello che denota un avanzamento di calvizia
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Se segue un minimo il nostro sito saprà che non facciamo diagnosi, non diamo terapie, nè valutiamo foto cliniche. E' una questione di serietà e dirispetto, verso la deontologia, il paziente, il nostro proprio lavoro.

Saluti