Utente 112XXX
Vorrei sapere come mai mia moglie spesso è sofferente di sintomi influenzali con brividi di freddo, dolori agli occhi ed articolari ma la temperatura corporea non supera mai i 35,5-36 gradi.E' stato informato del problema sia il medico curante ed in due occasioni anche il medico del pronto soccorso, i quali ci hanno dato sempre risposte molto vaghe. E' possibile che non ci sia una spiegazione scientifica a questo fenomeno? A chi possiamo rivolgerci per avere una spiegazione ed eventualmente risolvere questo problema alquanto fastidioso?Mi potreste dare voi indicazioni in merito?
In attesa di una vostra risposta...cordiali saluti 112030
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
bisonerebbe sapere come era in passato la temperatura corporea di sua moglie,magari non ha subito variazioni importanti.Gli ormoni tiroidei con gli anticorpi come sono?Ha eseguito in precedenza delle analisi del sangue?

In attesa di un suo riscontro le invio cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore per la sua disponibilità. Quando 28 anni fa conobbi mia moglie la sua temperatura corporea era normale. Con il passare degli anni si è sempre più accentuato il problema ed oramai da oltre 15 anni è diventato cronico. In data 24/05/11 ha effettuato degli esami ematici con i seguenti risultati:

EMOCROMO Valori di riferimento

Globuli bianchi 5.54 4.3-10.00
Globuli rossi 4.75 3.9-5.2
Emoglobina 14.0 12-16
Ematocrito 42.3 38-45
MCV 89.1 80-96
MCH 29.5 27-34
MCHC 33.1 32-36
Piastrine 236 140-440
Neutrofili 47.7 40-75
Linfocidi 41.7 19-48
Monocidi 7.4 1.0-10.0
Eosinofili 2.5 0.0-6.0
Basofili 0.5 0.0-1.5
Neutrofili(Ass) 2.64 1.80-7.00
Linfocidi(Ass) 2.31 1.00-4.80
Monocidi(Ass) 0.41 0.10-0.80
Eosinofili(Ass) 0.14 0.0-0.45
Basofili/Ass) 0.03 0.0-0.2

CHIMICA CLINICA E IMMUNOMETRIA

Azotemia 41 10-50
Glicemia 97 70-110
Transaminasi(GOT) 22 0 -34
Transaminasi(GPT) 19 0 -55
GGT 18 9 -36
LDH 211 125-243
Fosfatasi alcalina 85 40-150
Creatinina 0.77 0.6-1.1
Bilirubina totale 0.80 0.2-1.2
Bilirubina diretta 0.36 0 -0.5
TSH 2.920 0.32-5
FT3 2.70 1.8-4.5
FT4 0.93 0.71-1.85
Anti Tireoglobulina <20 0 -50
Anti-Perossidasi 12.10 0 -35
CEA(Ant.Carcinoembroitario) 1 0 -5
Calcitonina <2.00 <16

Proditogramma
A/G 1.47
Alb% 59.50 55.8-66.1
Alfa 1% 4.50 2.9-4.9
Alfa 2% 10.90 7.1-11.8
Beta 1% 7.10 4.7-7.2
Beta 2% 4.00 3.2-6.5
Gamma% 14.00 11.1-18.8
Alb 4.17 g/dl
Alfa1 0.32 "
Alfa2 0.76 "
Beta1 0.50 "
Beta2 0.28 "
Gamma 0.98 "
Commento: Componente monoclonale
in zona gamma.
Proteine totali 7

Credo che siano esami più che soddisfacenti, ma che non danno nessuna indicazione al problema in oggetto. In attesa di una sua ulteriore delucidazione, colgo l'occasione per porgerle cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
andrebbe indagata quella componente monoclonale, che talvolta può essere aspecifica ed essere presente anche in alcune infezioni virali come ad esempio la mononucleosi (EB). Potrebbe eseguire delle indagini virologiche su una eventuale infezione di virus comuni. Si potrebbero richiedere anche gli ANA,ENA ecc.


Le invio cordiali saluti erimango a sua disposizione.
[#4] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Egr. Dr. Pascucci, mi potrebbe indicare un'elenco esatto delle analisi che secondo lei dovrebbe esguire mia moglie.
Ne ho nuovamente parlato con il medico curante ma secondo lui è solo una perdita di tempo,a questi quesiti la scienza medica ancora non ha soluzioni.Davanti a queste risposte cosa posso fare. Mi scuso per il disturbo ma vorrei tentarle tutte prima di arrendermi.
La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità.
Utente 112030
[#5] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
la scienza medica ha dei limiti,ovviamente, ma si può fare molto.Questi limiti,però, non devono e non possono essere dettati dal singolo medico.
Talvolta una componente monoclonale compare con l'età e si mantiene stabile senza dare problemi. Comunque si possono fare delle indagini: virus EB (mononucleosi ad esempio), immunoglobuline e complemento,calcemia e calciuria delle 24h ecc.


Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
[#6] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Dr.Pascucci la ringrazio per i suoi suggerimenti e per la solerzia nel rispondere. A quanto ho capito debbo rivolgermi ad un suo collega specializzato in immunologia.
Spero di trovarne uno serio e preparato come lei.
Cordialissimi saluti...112030
[#7] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
la ringrazio per la fiducia.Può rivolgersi anche ad un internista,ematologo,che potrebbero indirizzarla sicuramente su quali analisi eventualmente eseguire.Spesso,sono componenti monoclonali che rimango stabili nel tempo e non hanno un vero e proprio significato patologico.


Cordialmente.