Utente 208XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni, non fumatore, e senza particoalari patologie.
IL mese scorso ho fatto un ecocardiogramma di controllo e mi è stata riscontrata a livello dell'apice del ventricolo sx, un accentuata trabecolatura come da miocardio non compatto.
Potete gentilmente spiegarmi cosa signifia ciò?é grave?devo fare altre indagini strumentali?
GRazie mille per il consulto
A presto

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non deve fare alcuna altra indagine. E' un reperto normale.
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Ma il cardiologo ha detto che devo tenere sempre monitorata la situazione mediante ecocuore, perchè potrebbero insorgere aritmie. Sinceramente mi sono un pò preoccupato, soprattutto leggendo la scritta "miocardio non compatto".
Scusi la mia forte preoccupazione però non capisco bene la situazione.
Grazie mille e scusi ancora la mia ansia.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no guardi le trabecolature all'apice del ventricolo sinistro non hanno a che vedere con le aritmie
si tranquillizzi
cordialita'
cecchini
[#4] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
ma anche se il referto denota un miocardio non compatto??
Quindi posso stare tranquillo e non fare ulteriori approfondimenti?!
Scusi

GRazie mille ancora!

Saluti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non deve fare assolutamente niente-
Arrivederci
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  
128794

Cancellato nel 2011
Se sull'ecocardiogramma è stato riportato il referto di miocardio non compatto quello che deve fare è:
farsi eguire da un cardiologo di un centro di riferimento epr queste anomalie e ce ne è uno a roma presso il Policlinico Casilino Prof Calò. Una volta accertato il reale sostetto per mocardio non compatto con degli indici in cui si calcola il rapporto tra miocardio compatto e non compatto le verrà probabilmente richiesto di effettuare una risonanza magnetica cardiaca per capire se è vero o no. In ogni caso dovrà fare dei controlli periodici che le garantiranno una qualità di vita assolutamente eccellente e priva di alcun pensiero se non quello di monitorare nel tempo il quadroe affidarsi ai consigli del cardiologo e del medico dello sport.
[#7] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Scusi dott. Guerra, ma perchè il cardiologo invece mi dice che non c'è nulla di grave e il referto è normalissimo?!
[#8] dopo  
128794

Cancellato nel 2011
Il cardiologo che l ha visitata ha refertato "come da miocardio non compatto", e l ha invitata a monitorare la situazione per la possibilità di aritmie. Il sospetto che egli ha avuto è stato dato immagino dalla presenza in certe immagini dellì'ecocardiogramma simili ad una struttura del miocardio molto trabecolata, che ricorda una anomalia cardiaca definita miocardio non compatto. Per questo ha scritto "come da" Probabilmente lei non ha questa CONDIZIONE , ma una variante dalla norma, ma per saperlo con certezza l'esame di riferimento è la risonanza magnetica. Per questo dubbio il suo cardiologo le ha suggerito di eseguire dei controlli periodici. Io sono un medico dello sport e tale condizione è una delle situazioni con cui il medico dello sport, specialista in patologie che riguardano chi pratica o deve praticare sport si imbatte. Ogni qual volta ci imbattiamo in questi quadri,occorre inquadrare il caso nel contesto clinico, sapere se ci sono persone in famiglia che hanno mai avuto patologie di cuore, sapere se il paziente ha mai avuto aritmie, se è mai svenuto ecc...poi come da linee guida facciamo eseguire la risonanza magnetica cardiaca.
Perchè altri medici le abbiano detto che sia normale quel referto lo ignoro. Ad ogni modo se fosse stato normale non ce l avrebbero scritto. Detto cio' io non mi preoccuperei affatto mi affiderei al cardiologo che l ha visitata ed effettuerei questo esame. Il che toglierà ogni dubbio. Dopodichè se vuole possiamo risentirci
[#9] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Personalmente non ho mai avuto problemi al cuore, nemmeno in famiglia ci sono parenti con patologie cardiache e non ho nemmeno mai avuto sincopi.
Qualora avessi tale patologia devo sottopormi a qualche intervento?
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si tranquillizzi. Lei non ha alcun problema cardiaco.
Faccia pure gli accertamenti, ma senza alcuna ansia
Cordialmente
Cecchini
[#11] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Beh non sono molto tranquillo dato che il suo collega mi ha fatto un pò preoccupare...ma per caso è un cardiomiopatia?
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No, le miocardio arie sono tutt altra cosa.
Arrivederci.
Cecchini