Utente 201XXX
salve,
Ho 35 anni e dopo una diagnosi di tumore al seno, stò affrontando una chemioterapia.
Da quando ho cominciato, ho avuto lesioni agli angoli della bocca, come dei piccoli tagli che non si rimarginano e anche il cosidetto "mughetto", che stò curando con mycostatin e sciacqui al bicarbonato di sodio.
Inoltre, mi è anche venuta una candida vaginale, di cui purtroppo soffro anche quando stò in salute, e per questo stò facendo lavande vaginali con betadine e crema canesten.
Volevo sapere se le cure intraprese sono quelle giuste e se non è il caso di prendere anche qualche antimicotico in compresse, visto che il problema è generalizzato.
Infine, per quei fadtidiosi taglietti agli angoli della bocca, che cosa posso fare?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Salve,
come saprà, la chemioterapia è untrattamento altamente debilitante, per cui, col calo delle difese immunitarie, possono comparire queste infezioni, da questo punto di vista "opportuniste".
Sicuramente, vista la sua situazione di base, direi che andrebbero trattate per bene.
Consiglio una consulenza dermatologica per avere una terapia mirata e seria per questi problemi, che tenga soprattutto conto del suo stato immunitario.

Un grosso in bocca al lupo