Utente 205XXX
Buongiorno,
mio marito di 82 anni, soffre di ipertensione ed assume farmaci da diversi anni; nello specifico prendeva il Cardura 4mg la mattina ed il Lacirex 4mg la sera.Una sera poi si è accorto di avere le caviglie molto gonfie e ha effettuato diversi controlli tra cui visita cardiologica ed ecocolor doppler ed analisi del sangue.Il risultato è stato che ha due valvole che non chiudono bene ma niente di grave per l'età che ha e che il gonfiore era dovuto al Lacirex. Il cardiologo gli ha prescritto il Blopress 8mg la mattina il Cardura il pomeriggio ed il Lasix che poi dovrà interrompere.Il problema è che il medico di famiglia non prescrive il Blopress per una normativa del 2010 relativa a dei codici di valorizzazione e categorie speciali...dicendo che dovrebbe essere prescritto il Ramipril o il Losartan oppura producendo una serie di documenti. La mia domanda è: qual'è la differenza tra il Blopress il Losartan ed il Ramipril?Adesso la pressione si sta regolarizzando e vorrei sapere cosa cambierebbe usando gli ultimi due farmaci. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dal punto di vista di efficacia sono sovrapponibili, le molecole sono leggermente diverse ma l'azione e' del tutto simile. Il ramipril ha un effetto protettivo sulla funzionalita' renale ma ha un'emivita piu' breve dei precedenti( che sono sartanici e non Ace inbuitori) ne consegue che il ramipril va assunto in due assunzioni giornaliere.
Il lasix (furosemide) non e' indicato nella ipertensione e men che mai per ridurre gli edemi indotti dai calcio-antagonisti (lacirex)
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org