Utente 137XXX
Buona sera,
a causa di problemi erettevi e basso livello di testosterone mi è stato prescritto il Proviron in ragione di una pastiglia da 50 mg al giorno.
Leggendo su internet , ovunque leggo che come effetto collaterale provoca calvizie.
Ho 42 , tutti i capelli in testa e non ho nessuna predisposizione a perderli, siceramente se lo scotto da pagare per avere una piena potenza è diventare calvo , sospendo la terapia.

Vi ringrazio molto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la alopecia androgenetica difficilmente si instaura in un Paziente ipogonadico in terapia sostitutiva con androgeni o derivati di sintesi.
Siamo sicuri che Lei rientri in questa tipologia di Pazienti o tutto gira intorno a dei numeri e percentuali?Per quale motivo si e' rivolto ad uno specialista?
Ci aggiorni,se ritiene.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2006
Gent.mo Dr. Izzo, la ringrazio per la risposta.
Sinceramente non ho ben capito la sua domanda !
Comunque mi ero rivolto allo specialista per problemi di mancanza di libido ( piu' che altro scarsa )e erezioni che spesso duravano poco e non permettevano un buon rapporto in quanto mi bastava una piccola deconcentrazione per perdere l'erezione. Insomma mi eccitavo solo in casi di forte stimolazione.
Dalle analisi, che ho dato al medico e non conosco i valori in quanto sarei comunque ignorante, è venuto fuori che ero leggermente sotto il minimo. Da qui l'utilizzo del medicinale che sinceramente mi ha dato beneficio. La mia paura è solo relativa alla perdita di capelli , sembra stupido ma ci tengo ! Forse però se avessi avuto una predisposizione li avrei persi a 30 anni o prima , che ne pensa ?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...Le chiedevo se la diagnosi di ipotestosteronemia fosse corretta (non ci trasmette i valori dell'esame) e,quindi,se la terapia prescritta avesse un senso clinico terapeutico corretto...aldila' del timore (infondato) di un'alopecia androgenetica.Ne parli con lo specialista di riferimento...Cordialita'.