Utente 210XXX
Salve, ho 21 anni e l'anno scorso ad Aprile ho scoperto di avere una cisti (all'inizio non mi era stato detto fosse pilonidale, ma sebacea). In estate ho scoperto fosse pilonidale, quindi ad Ottobre 2010 sono stato operato con tecnica chiusa. Due settimane dopo, quando mi hanno tolto i punti, si è manifestata un'infezione abbastanza grave dovuta ad allergia al materiale dei punti; quindi due settimane dopo l'intervento sono stato reciso e la ferita è stata lasciata guarire per seconda intenzione, e ho così fatto numerose medicazioni per 4 mesi, fino a Gennaio. Dopodichè mi hanno detto di tenerla pulita togliendo i peli e con acqua ossigenata, visto che non era chiusa del tutto. Da gennaio non ho fatto altre visite anche perchè vivo lontano dalla città dove mi sn operato; cmq non ho avuto problemi fino ad oggi (al massimo, fino a qlc tempo fa c'era leggerissimo dolore). Purtroppo stamattina quando mi sono svegliato ho notato che gli slip erano parecchio sporchi di sangue, quando non ne usciva da mesi. Quindi sono spaventato, ho paura di una recidiva o che la ferita non sia chiusa dopo 9 mesi. Come devo agire, posso escludere una recidiva? Preciso che non ho mai subito una ecografia, e che, anzi, il chirurgo operante mi ha detto che quando mi ha "aperto" ha notato che la cisti fosse più estesa di quello che si aspettasse.
Grazie mille in anticipo, L.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,la mancata cicatrizzaione dopo nove mesi non è certamente normale.Quindi da parte del chirurgo va fatta una valutazione precisa della situazione per stabilire se reintervenire o quanto meno cruentare(rimuovere il tessuto fibroso cicatriziale ed eporre tessuto vitale e sanguinante)la ferita,per favorire la cicatrizzazione.Non credo che da solo possa continuiare a gestire il suo problema.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la risposta, anche secondo me non era normale e tra l'altro osservandomi allo specchio bene, ho appena notato che c'è ancora un forellino di circa 4-5 mm aperto (non so se si sia riaperto adesso o non si sia mai chiuso). Penso di andare al pronto soccorso a farmi visitare, dato che vivo molto lontano da dove mi sono operato e preferirei non tornarvi(in ogni caso all'epoca dell'intervento il chirurgo l'ho visto solo durante l'intervento, a "riaprirmi" e a fare le medicazioni sono stati altri medici, sempre della stessa clinica). Non ho avuto un'esperienza molto positiva come in altri casi.