Utente 419XXX
Salve, sono un uomo di 41 anni e sto provando ad avere il mio primo figlio con mia moglie. Dopo alcuni mesi di tentativi, mi sono sottoposto all'esame spermatico. Questi i risultati:
Volume: 5 ml
Colore: Bianco giallastro
Aspetto: opalescente
Coagulo: presente
Fluidificazione: presente
Viscosità: < 3cm
ph: 8
hb: tracce
leucociti: numerosi
emazie: rare
flora batterica: non visibile
cellule epiteliali: alcune
numero nemaspermi: 150.000 u/microlitro
motilità rapida progressiva: 8%
motilità lentamente progressiva: 10%
motilità non progressiva: 12%
immobilità: 70%
vitalità calcolata: 55%
forme normali secondo Kruger: 13%
principali difetti riscontrati: numerosi residui citoplasmatici- rari nemaspermi presentano collo angolato
note: si osservano numerosi aggregati di nemaspermi
spermiocoltura: esito negativo per germi patogeni

L'urologo mi ha detto che la poca motilità è un problema piuttosto grave, ma che il numero di spermatozoi è molto buono e mi ha consigliato: Carnitene 1 grammo a giorni alterni e nicetile 500 mg a giorni alterni, per 4 mesi, poi ripetere lo spermiogramma nelle speranza (senza certezza) di un miglioramento.
Desideravo sapere anche il vostro parere.
Grazie
Saluti



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
oltre alla ripetizione dello spermiogramma senz'altro utile consiglierei se non già eseguito un'ecodoppler testicolare.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
oltre alla ripetizione dello spermiogramma senz'altro utile consiglierei se non già eseguito un'ecodoppler testicolare ed una ecografia prostatica transrettale.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore 4195,

l'atteggiamento del suo Medico mi sembra sostanzialmente corretto, anche se io le avrei consigliato di ripetere l'esame seminale per essere certi della scarsa motilità degli spermatozoi, prima di iniziare una terapia medica.
Valuterei anche attentamente la sua situazione fisica per poter escludere l'esistenza di problemi patologici a livello gonadico-prostato-vescicolare
Cari saluti