Utente 199XXX
spero che qualche dottore mi aiuti.
MI SONO OPERATO DI GINECOMASTIA DOPO UNA ATTESA DI 20 ANNI NON NE POTEVO PIU' NON ANDAVO A MARE ECC. ECC. ECC..
A MARZO 2011 MI OPERANO RIMOZIONE DELLE GHIANDOLE DI 6MM E LIEVE LIPOSUZIONE, VENGO DI MESSO E DOPO UNA SETTIMANA FACCIO LA PRIMA VISITA MI TOLGONO IL SIERO E MI METTOMO UNA FASCIA DA TENERE 1 MESE RISULTATO SONO PASSATI QUATTRO MESI E IL SENO E' SEMPRE UGUALE MI FA MALE E SENTO DURO ALL'INTERNO. A GIUGNO PREOCCUPATO MI SONO FATTO FARE UNA VISITA DAL DOTTORE CHE MI HA OPERATO NON MI HA FATTO NEMMENO UNA ECOGRAFIA MI HA TOCCATO I SENI E MI HA DETTO CHE E' TUTTO A POSTO COME MI DEVO COMPORTARE?MI DOMANDO SE HO ALL'INTERNO INFIAMMATO IL DOTTORE DOVEVA SEGNARMI QUALCHE MEDICINALE?SONO DISPERATO AIUTATEMI NON C'E' COSA PIU' BRUTTA PER UN UOMO AVERE LA GINECOMASTIA GINECOMASTIA.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,pur comprendendo la sua ansia,ritengo che se il collega operatore ha escluso qualunque problema,è solo questione di tempo.Se la situazione non migliora,chieda esplicitamente al suo medico un controllo ecografico.
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>MI DOMANDO SE HO ALL'INTERNO INFIAMMATO IL DOTTORE DOVEVA SEGNARMI QUALCHE MEDICINALE?>>

Perchè avrebbe dovuto se ha valutato il decorso come regolare ?

P.S. se dovesse replicare per favore abbandoni il carattere MAIUSCOLO