Utente 509XXX
Buongiorno,
ho 25 anni e da circa 2 settimane avevo dolore e fastidio al coccige quando mi sono deciso ad andare al pronto soccorso dove immediatamente mi hanno effettuato un drenaggio della cisti sacro coccigea e mi hanno prescritto una serie di medicazioni.

Tutta l'operazione di drenaggio e tutte le medicazioni sono dolorosissime e molto grande è il fastidio quotidiano che comporta visto che i cerotti di medicazioni sono enormi e ingombranti rispetto alle dimensioni della ciste; tutto questo in ogni caso è sopportabile e credo faccia parte del normale decorso, giusto?

Vi scrivo invece per chiedere se, nel caso il dolore sia sopportabile, è possibile continuare la normale attività lavorativa che comporta camminare e stare seduti per diverse ore al giorno, oppure camminare o stare seduti comporta il peggioramento dell'infiammazione?

Vi ringrazio della disponibilità e sarei molto grato di avere una vostra risposta in quanto vorrei continuare la mia attività lavorativa, senza però compromettere ulteriormente lo stato della cisti.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dipende dal lavoro che fa, in linea di massima e' opportuno evitare sforzi fino a guarigione compelta avvenuta e quindi stare relativamente a riposo. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 509XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per l'estrema tempestività della risposta!
Il mio lavoro non comporta sforzi fisici, sono seduto in ufficio per un alto numero di ore e raggiungo il luogo di lavoro con i mezzi pubblici quindi questo mi porta a camminare per una 30 di minuti al giorno.

In questo caso lavorare quali rischi comporta? rischio di fare infiammare ulteriormente la cisti?

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
La posizione seduta probabilmente puo' venire mantenuta, evitando il piu' possibile il contatto diretto con lo schienale e gli sfregamenti
[#4] dopo  
Utente 509XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio davvero molto per la risposta e soprattutto per la tempestività.
Cordiali saluti e buon lavoro