Utente 214XXX
Salve, complimenti per il vostro lavoro è molto utile per noi ragazzi.

L'altro giorno dopo una masturbazione per curiosità con il pene in stato di quasi flaccidità (puntava molle verso il basso ma era un pochino piu' grosso di quando è in flaccidità totale) ho ruotato il glande due tre volte verso destra per vedere l'attaccatura del frenulo (diciamo 90 gradi (normalmente il frenulo guarda il pavimento e girando il glande di 90 è possibile vederlo) (ho avvertito un lieve dolore li per li ma dopo un po di secondi che era girato)
Da ieri pero' questo lieve dolorino "pulsante" che sento come se venisse da sotto il lato destro del glande continua.... (Ho già provato altre volte questo dolorino ma non a lungo...

Cosa mi consigliate di fare non vorrei aver provocato danni ai corpi cavernosi o altro???


Mi scuso ma ci tengo molto al mio apparato riproduttivo...

Grazie mille per la risposta.

(premetto che sono stato operato di frenulo corto (ho ancora il frenulo pero'))
(quando è flaccidissimo già altre volte lo ho girato del tutto in modo che il frenulo guardasse completamente verso di me 180 gradi)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
L'intervento da Lei suvito dovrebbe essere stat una plastica di allungamento del frenulo.Si tranquillizzi perche i corpi cavernosi sostengono ben altri traumi!!
Pensi ad altro e per qualche giorno si "tenga a riposo".
Se il problema poi si ripresentasse è evidente che debba essere almeno visitato per poter eseguire una diagnosi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Complimenti per la sua rapidità!!!!

Io cmq sono stato al prontosoccorso e mi hanno scritto questo nel referto:
"Al Eo pene non edematoso, cute normocromica, Non Dolore alla palpazione. Testicoli non dolenti"

Diagnosi:"Patologia non specificata del pene"
Si consiglia visita urologica ambulatoriale.

Mi hanno detto che non c'è urgenza.

Tuttavia non mi ha visitato un UROLOGO!!!!! e dopo la visita il dolorino lo sento di più....
Da precisare che l'ospedale è il più prestigioso di Torino(M.)

Posso fidarmi del loro esame anche se a visitarmi non è stato un urologo( tra l'altro mi avevano detto ke lo stavano chiamando e invece nulla...)?
Posso stare tranquillo sul fatto di non avere nè fratture, nè Microtraumi??? Perchè ho letto che bisogna agire in 48 ore...

Le cosa mi consiglia?