Utente 216XXX
Salve a tutti!
Sono un ragazzo di 25 anni operato di varicocele all'età di sette anni, ho fatto il terzo speriogramma dopo una cura di vitamine (fertiplus e spergin se non ricordo male) data dal mio urologo di famiglia (anche mio padre ha avuto problemi di varicocele ma ha concepito due figli incluso me)e vi elenco qui sotto i risultati:
Giorni di astinenza: 3
Volume: 1.9 ml (val di rif >1.5 ml)
ph: 7.8 (val di rif > 7.2)
Aspetto: grigio opalescente (uguale al val di rif)
Viscosità= normale (idem)
Concentrazione spermatozoi: 0
Numero tot spermatozoi: 0
(motilità ed altri elementi hanno valori N.V ed N.R. di cui gentilmente spero che mi possa indicare cosa significano questi acronimi)
Cellule epiteliali: alcune (val di rif alcune)
Leucociti: rari (< 1 milione/ml)
Emazie: assenti (idem)
Elementi della linea spermatogenica: rari (alcuni)
Corpuscoli prostatici: assenti(idem)
Zone di spermioagglutinazione specifiche: assenti (idem)
" " " aspecifiche: assenti(idem)
Il resto dei valori è ugualmente in N.V. ed N.R.

Il mio urologo mi ha detto chiaramente che ora come ora non posso avere figli in quanto nel mio sperma non ci sono spermatozoi, ma mi ha detto che si metterà alla ricerca di un ottimo specialista in quanto non se la sente di azzardarsi con delle cure ormonali perchè ha un po' di paura. La mia ragazza ha fatto tantissime ricerche su azoospermia e della quale sono affetto e varicocele della quale sono stato operato, sicuramente andremo a parlare con il mio urologo di tutte queste ricerche ma prima la mia ragazza vorrebbe un parere da medici in particolare se è possibile dal dott.Beretta in quanto lo ritiene molto professionale; vorrei sapere innanzitutto se si può capire da queste analisi se la malattia è di tipo ostruttiva o secretoria, se una cura di ormoni fsh sarebbe in grado di aiutare la produzione degli spermatozooi all'interno del testicolo e nel caso più grave in cui ci sono problemi di secrezione è possibile avere figli con procreazione assistita attraverso delle nuove tecniche come la TESA anche con cellule germinali.

ps: siccome gli elementi della linea spermatogenica studiando sono tutti i progenitori degli spermatozoi dette anche cellule rotonde, anche se dovrebbero essere alcune ma sono rare è possibile avere speranze di poter aiutare con delle cure la spermatogenesi se si tratta si azoospermia secretica e quindi creare spermatozoi?

Mi scuso per la sintassi ma ho cercato di scrivere quanto più cose possibili dato che ho a disposizione non molti caratteri. Spero che mi risponda quallcuno al più presto perchè avere dei figli è la mia anzi la nostra unica ragione di vita.

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione e la pazienza nel rispondermi!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
dalle sue analisis non si può certo capire a quale capitolo delle azoospermia la sua appartenga. Un consigglio: faccia deu spermiogrammi con tre giorni di astinenxza e che vengano centrifugati i campioni in centro che segua norme WHO, poi si valuteranno i risultati. NV ed NR significano non valutabili e non registrabile.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini, che mi ha preceduto, se desidera poi avere ancora informazioni mirate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

un intyervento chirurgico per varicocele a 7 anni (!!) potrebbe essere collegabile ad un quadro di azoospermia.
tale dato dovrebbe essere confermato o smentito da almeno uno o più esami seminali. Valutare la situazione ormonale mediante la effettuazione di FSH, LH, Inibina, Testosterone e consultare un andrologo ( A salerno non le sarà assolutamente difficile)
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ora comunque risenta il suo andrologo od urologo che speriamo abbia chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Ancora un cordiale saluto.

[#5] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Vi ringrazio di cuore per l'attenzione e le indicazioni che mi avete dato! Ho fatto tre spermiogramma, il primo nel 2008 senza aver fatto nessuna cura e gli altri due nel 2011 a distanza di pochi mesi con risultati quasi uguali.
Studiando ed approfondendo ricerche su internet per capire la mia patologia mi meraviglia che il mio urologo non abbia pensato a farmi fare esami che riguardano gli ormoni fsh ed lh perchè sono importantissimi per la spermatogenesi.
Sicuramente rifarò l'esame (non so se rifare la cura di SPERGIN e FERTIL PLUS o meno) e chiederò di fare questi altri esami. La clinica presso la quale ho fatto gli esami è a Salerno e si chiama Laboratorio analisi cliniche "Borsellino" e non so se seguano le norme WHO.

Ho un ulteriore domanda da farvi gentilmente: sapreste indicarmi quale andrologo di fiducia (perchè il mio urologo di fiducia ha detto molto sinceramente che date le mie analisi il suo lavoro termina qui) magari nei pressi della provincia di Salerno o anche in Campania?? Il mio urologo si è messo alla ricerca però vorrei dargli una mano anch'io! Lavoro in fabbrica facendo turni di otto ore e per me non è semplice assentarmi molto dal lavoro.

Ringrazio ancora tutti voi per la gentilezza e l'attenzione.

Un saluto a tutti!
[#6] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Un'ulteriore cosa che ho dimenticato: vorrei sapere da voi se ci sono centri in cui eseguono lo spermiogramma seguendo le norme who in campania e se proprio non ci sono in tutta Italia.

Grazie ancora per l'attenzione!!
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a parte il fatto che mi sembra estremamente corretta la procedura di fare un varicocele a 7 anni, e su questo la letteratura più recente è d' accordo, consiglio a livello pubblico il dipartimento di urologia della università federico secondo, a livello privato il dr. Izzo.