Utente 216XXX
buon giorno sono un ragazzo di trentadue anni , da un po di tempo in casi isolati mi è capitato di sentire il mio cuore battere forte quasi mi uscisse dal petto addirittura sono duvuto scendere dalla macchina in autostrada poi si è normalizzato da solo.Ho fatto un ecg normale ,un eco doppler normale ,esmi del sangue normali compresi quelli della tiroide,una prova da sforzo al cicloergometro sottomassimale 125 kw per esaurimento muscolare( ma mi sono fermato perchè ho avuto paura che mi succedesse qualcosa).Il mio cardiologo mi ha rassicurato dicendomi che il mio quore era sano ,ma durante le vacanze mentre guidavo fumando una sigaretta mi è iniziato a battere forte il cuore e sono dovuto scendere dalla macchina ma niente mia moglie mi ha accompagnato in ospedale ma li tutto regolare dall' ecg solo delle extrasistoli sv.Sono tornato a casa ho rifatto l'ecg normale ,ho messo un holter 24 h dove si evince sporadici battiti ectopici ventricolari isolati(3),un run a complessi larghi alle 9:45 di 5 battiti,sporadici battiti ectopici sv (237) tratto st-t nei limiti della norma. un aritmologo mi ha detto che dovevo preoccuparmi perchè era un run ventricolare un altro mi ha detto che non si riusciva capire perche mi ha detto che a complessi larghi significa diverse cose e mi ha prescritto concescor 2,50 una compressa al mattino exanax gocce 10 la sera e acontrollo tra 7 giorni .io nel frattempo sono preoccupato per quel run.nel frattempo ho fattodue holter 24h uno con 8 battiti sv e uno v ,l'altro con 24 battiti sv.chiedo cortesemente una vostra tisposta sulla questione.da premettere che sono un tipo ansioso e ho passato in periodo stessato.grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il RUN da lei segnalato deve essere valutato con attenzione: puo' essere un run di tachicardia sopraventruicolare condotto con aberranza oppure un run di tachicardia ventricolare. Il che fa molta differenze. E' tuttavia probabile la prima ipotesi, anche perche' gli holter successivi mostrano solo extra sopravenrticolari.
Il fatto che lo sforzo non abbia messo in evidenza ne' aritmie ventricolari ne' segni di ischemia e' molto tranquillizzante.
Deve ovviamente smettere di fumare. Non domani, ora.
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  


dal 2012
grazie, dottore per la sua celere risposta volevo chiederle ma secondo lei con un cuore sano a cosa devo imputare quelle improvvise accellerazioni che poi passavano da sole?inoltre sono in pericolo di vita?cosa significa run sopraventricolare con abberranza?questi episodi possono essere imputati a stress e ansia inoltre quella mattina che portavo l holter vidi ina scena molto particolare puo essere imputato a quella ma e la terapia e giusta
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non e' in pericolo di vita, tranquillo.
Le sopraventricolari condotte con aberranza sono del tutto benigne anche se possono essere molto fastidiose.
Lo stress e l'ansia, assieme al fumo aumentano la possibilita' di aritmie ecco perche' e' indispensabile che lei smetta subito di fumare.
Per cio' che riguarda la terapia come comprendeera' non posso esprimermi per via telematica.
Cordialita'
cecchini
[#4] dopo  


dal 2012
di nuovo grazie dottore ,come posso fare per sapere se la run è sopra ventricolare o è ventricolare e se è sopra ventricolare secondo lei sarà una cosa passeggera? ma se è stata ventricolare cosa dovrò fare:(può essere passeggera).
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La diagnosi differenziale la puo' fare il Cardiologo, non lei . Io non ho il suo tracciato.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org