Utente 216XXX
Buongiorno, mio marito all'età di 6 anni è stato trattato con radio e chemio (MOPP) per un linfoma di hodgkin al mediastino. Nel 2003 all'età di 28 anni gli è stata diagnosticata un'azoospermia. I dosaggi ormonali risultavano: FSH 9,48-LH 2,5-PROLATTINA 4,6-TESTOSTERONE 5,73. L'analisi del liquido seminale presentava come elementi in linea spermatogenica: spermatociti presenti, volume 2,0 ml, ph 7,5, aspetto acquoso, fluidificazioen irregolare, viscosità aumentata, cellule epiteliali di sfaldamento rare, corpuscoli prostatici numerosi. Sottoposto a biopsia testicolare gli veniva diagnosticato: quadro istologico compatibile con Only sertoli sindrome. Ci è stato detto di rinunciare ad ulteriori accertamenti, data l'impossibilità di efettuare qualsiasi cura ormonale per rischi tumorali e visto che con la chemioterapia Mopp non ci sono speranze di trovare spermatozoi. Vorrei sapere se vale la pena di provare con la microtese, e se ci sono possibilità di reperire spermatozoi con questa tecnica.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile lettore,
il caso clinico è estremamente delicato e prevede un'importante valutazione andrologica che vi dia le reali possibilità di recupero di spermatozoi mediante microtese.

La MicroTESE può consentire maggiori possibilità di recupero di spermatozoi rispetto alla TESE, cioè al recupero mediante biopsia semplice di spermatozoi, fino al 60-63% versus 40-50% della TESE.

In realtà questi dati devono essere necessariamente inquadrati nel quadro generale del paziente: la sua storia clinica, i dati ormonali (apparentemente regolari), la ecografia testicolare e in alcuni casi anche gli esami genetici.

Una pregressa diagnosi di SCOS (Sindrome a sole cellule di Sertoli) non preclude assolutamente per una MicroTESES mono-bilaterale.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Prof.,
gli esami genetici sono stati effettuati: cariotipo maschile normale, nessuna microdelezione cromosoma y. Ecografia: testicoli normali per morfologia, contorni e dimensioni (dx cm 4,3x1,7; sin cm 3,7x1,8),. Mo alterazioni strutturali del parenchima ghiandolare con presenza di cisti liquida di mm 4,8 al terzo medio test.dx e cisti testa dell'epididimo mm 5,7 dx. A sx normale epididimo. Varicocele di lievissima entità a sx e dx che non si modifica durante la manovra di Valsalva a sx e si modifica leggermente a dx.
Abbiamo qualche speranza?
Grazie
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
dati buoni da ponderare con lo specialista andrologo.

cordialità