Utente 978XXX
Salve a tutti ; volevo avere un paio di delucidazioni per quanto riguarda la comparsa , la durata , e i sintomi correlati alla presenza di renella.
circa un anno fà , dopo aver svolto un ecografia ( soffrivo di dolori alla schiena e al basso ventre) ho scoperto di avere della renella in entrambi i reni.
Come terapia ho assunto citrak forte per 2 mesi circa , accompagnato da un idratazione giornaliera abbondante.
Dopo qualche tempo , spariti i dolori ho effettuato un "urotac" e ho constatato che era tutto scomparso ; questo avveniva a febbraio di quest'anno.
Ora da un mese e più soffro di dolori simili a quelli avuti l'anno scorso , in concomitanza con dolori alle gambe ( dal ginocchio in su), e ciò mi fa pensare che la renella si sia riformata e mi stia nuovamente dando fastidio; a questo punto vorrei sapere:
- E' possibile che la renella si riformi cosi velocemente ( da febbraio a luglio) considerando che in 24 anni non ne avevo mai sofferto prima?
- Il dolore alle gambe e collegabile alla presenza di questa renella?
- considerando che ho preso per un mese nuovamente citrak forte , e bevo 2 lt almeno di acqua al giorno , quanto tempo dovrò ancora aspettare prima di smaltirla totalmente?

grazie per l'attenzione

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio
24% attività
8% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Deve fare degli esami per capire se lei e' predisposto alla litiasi renale. I dolori alle gambe non sono in relazione alla renella.

Dott Bruno Gianoglio
[#2] dopo  
Utente 978XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per il consiglio , intanto martedì prossimo effettuerò l'ennesima ecografia per capire se c'è effettivamente ancora questa sabbia.
Preciso che ho appena effettuato esami del sangue ed urine , e tutti i valori sono nella norma; anche il mio medico di base non sa più dove sbattere la testa , in quanto ha anche ipotizzato che la natura dei problemi possa essere psicosomatica e quindi mi ha consigliato una visita neurologica.