Utente 196XXX
Il mio medico di base, a seguito di ecodoppler tsa e scoperta di placche nella caritide, mi ha parlato di un nuovo strumento ( VaSera VS - 1500N ) per valutare la rigidità arteriosa e quindi verificare la presenza di altri eventuali fattori di rischio. Mi ha segnalato la presenza di tale apparecchiatura all'ospedale Le Molinette di Torino ma non mi ha saputo dire se in Italia ce ne sono altri più vicini alla mia residenza.
Vorrei sapere:
- Se ci sono altri centri dove poter effettuare tale esame clinico (sono di Matera, quindi preferibilmente al sud Italia, Basilicata, Puglia, ecc)
- Come avviene precisamente tale esame, se è invasivo o fastidioso.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Questo apparecchio giapponese pare sia in grado di valutare il grado di rigidita' delle pareti arteriose. E' di troppo recente introduzione sul mercato per pronunciarsi sulla affidabilita' di tale strumento.
La domanda e': una volta che lei ha detrminato una minore elasticita' delle pareti cosa cambia? La terapia con statine ed antiaggreganti piastrinici al momento attuale rappresenta una terapia affidabile ed efficace nel trattamento della aterosclerosi carotidea e sulla marcata riduzione delle complicanze sia come ictus che come infarto (circa meno 30%).
L'aumento dell'attivita' fisica come il camminare e l'assoluta astensione dal fumo completano il tutto.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org