Utente 177XXX
Buongiorno,scrivo per avere una piccola delucidazione.
Premetto che sono molto ansioso e sono in continuo monitoraggio del mio stato di salute. Sei mesi fa ho fatto le visite annuali a lavoro e nell'ecg si sono rilevate liievi alterazioni di ripolarizzazione in sede laterale, ho fatto ecocolordopler e ecg sotto sforzo, in quest'ultimo queste alterazione sparivano sotto sforzo risultando presenti solo in quello basale. nell'ecocardiogramma tutto nella norma.
il cardiologo ha detto che le alterazioni non essendo legate a nessuna patologia sono aspecifiche.Dicendomi che i controlli sono stati fatti per verificare che non ci fosse ipertrofia ventricolare sx, ma ha detto tutto bene perchè il valore IVS è pari a 9,7mm ed il limite è 12mm. La pressione è regolarissima, 80/110 a riposo e 80/160 sottosforzo.L'unico mio pensiero è se quei 9.7mm possono aumentare fino a diventare ipertrofia senza altri problemi rilevati??
Ripeto, spesso mi cerco i problemi da solo, ma è legato alla fobia per le malattie.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il Suo cuore è sano, e dall'analisi del Suo racconto si può concludere che Lei ha la stessa probabilità di sviluppare una ipertrofia cardiaca di tutta la popolazione sana del mondo. Si tranquillizzi!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dellarisposta...ma un'ultima domanda
In linea puramente teorica io potrei avere quello spessore di 9.7mm di costituzione oppure di base è di 7mm e con il tempo si sviluppa?
in conclusione il mio come valore è buono? Se può interessare le dimensioni del ventricolo....sono ben centrate nella media delle tolleranze.
grazie
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Come già detto, la Sua probabilità di sviluppare una ipertrofia ventricolare sinistra è esattamente uguale alla mia e a quella di tutta la popolazione mondiale.
Non è quindi il caso di preoccuparsi.
Cordiali saluti