Utente 201XXX
Salve, il mio problema, che si protrae da qualche anno, riguarda un'incapacità di ottenere e mantenere l'erezione durante l'atto sessuale. Ho 20 anni, due anni fa mi è stato diagnosticato un varicocele sinistro, che ho tentato di rimuovere con flebografia, ma senza successo. Sono consapevole che la mia disfunzione, se così si può definire, ha origine da una condizione psicologica, poiché è stata pressocché assente in periodi in cui il mio umore era tranquillo. Ma adesso, ci risono, quindi vi chiedo dei consigli per poter essere più sereno emotivamente, evitare di fissarmi su questa cosa, che dà origine ad un problema altrimenti inesistente. Grazie di cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente sicuramente va confermata questa diagnosi di d.e psicogena tramite una visita andrologica, e poi se non si riscontra alcuna patologia organica, le consiglio di intraprendere un percorso psicosessuologico.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non faccia da solo diagnosi difficili e complesse ed ora, senza perdere altro tempo prezioso, bisogna sentire in diretta un esperto andrologo.

Nel frattempo se desidera dei consigli per poter essere più sereno ed avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.