Utente 108XXX
Buonasera gentili Dottori.
Da due settimane a questa parte, accuso evidenti spasmi muscolari (ogni volta chiedo riscontro e parere ad altre persone, onde evitare di pensare di immaginarmi tutto) localizzati su tutto il corpo.
Sono passato dalla zona temporale di sinistra, alla palpebra destra, al bicipite femorale di sinistra, fino ad ora, momento in cui "traballa" e si contrae ripetutamente una parte del gran pettorale di sinistra.

Specificando che ho da mesi disagi psicologici dovuti ad attacchi di panico e depressione, ma che in questi giorni mi sto riprendendo oserei dire "bene" da questi, vi chiedo se sia il caso di azzardare un qualche esame oppure no. Se, ad esempio, può essere tutto quanto una diretta conseguenza di stress ed ansia.

Grazie in anticipo per eventuali risposte, Saluti
[#1] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

i fastidi muscolari che riferisce possono dipendere dal quadro ansioso-depressivo che lei ci ha riferito anche in precedenza.
E' tuttavia sempre opportuno che lei si rivolga al suo medico di base per evitare di scambiare per sintomo di natura psicologica (somatizzazione) una eventuale patologia organica.

Alla fine si è rivolto anche ad uno psichiatra?
Sta continuando la psicoterapia?