Utente 186XXX
salve sn un ragazzo di 18 anni circa da piu di 6 mesi accuso dei piccoli fastidi che stanno peggiorando con il tempo, all inizio di marzo incomincia ad provare dei piccoli disturbi ogni notte mi svegliavo con il braccio sinistro addormentato, ed tutta la giornato provavo un senso di gonfiore come ad esempio qualcosa che non facesse circolare bene il sangue avevo spesso la mano fredda ecc, poi un giorno mi accorsi che mentre camminavo sul avambraccio sinistro spuntarono due vene che mentre camminavano si gonfiavano e mi davano fastidio in quella zona mi sentivo come se avessi dei nervi attaccati, andai dal medico e disse che forse avevo avuto qualche strappo e mi diede la voltaren e non risolsi un bel nnt, verso invece maggio giugno mi incomincio a far male anche il ginocchio stesa idendica cosa del braccio la notte si addoermentava se camminavo lo sentivo piu stanco del solito ed quando cammino si gongia una vena che va dal polpaccio fino al salire a tutt a la gamba ed mi da dolore, questi disturbi li ho d acirca 6 mesi e non sono in grado di capire cosa è visto che cammino molto posso pensare che sia quello , vi prego datemi una risposta
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Per quanto i disturbi che riferisce possano richiamare la possibilità di manifestazioni nevritiche periferiche, un ulteriore controllo del suo Curante, alla luce dei nuovi sintomi lamentati, potrebbe essere opportuno, confortato eventualmente da valutazione specialistica.
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
dal medici ci sono andato ma mi dice di stare tranquillo che nn devo fare nessuna visita ma il dolore al braccio e alla gamba persiste che visita dovrei farmi scrivere?