Utente 525XXX
Gentili Dottori, negli ultimi giorni ho perso un pò di sensibilità nel pene, come se il tubicino (scusate il termine poco tecnico) fosse leggermente anestetizzato. sento l'urina e lo sperma che escono ma non sento più quella sensazione di spinta soprattutto alla base dell'asta, l'orgasmo in particolare ( come si può immaginare ) mi preoccupa particolarmente perchè è diventato meno piacevole. Circa 15 giorni fà ho avuto un incidente in moto con conseguente colpo di frusta che mi ha procurato formicolii alle mani e piccole scossette alle gambe che sono durati circa 10 giorni e poi si sono affievoliti fino a scomparire del tutto 5 giorni fà. A seguito di questi problemi ho fatto una rmn del rachide cervicale e dorsale da cui non sono emersi problemi tranne un leggerissimo spostamento di una vertebra che secondo il dott. era forse un piccolo problema di postura. in più mi sono contuso un ginocchio. in quei 10 giorni ho preso 1 fans al giorno x 7 giorni, x 3 g 1 voltà al g. un limpidex, x una settimana 3 volte al dì il lyseen che mi hanno detto essere un medicinale x ammorbidire i muscoli, e solo una sera 5 gocce di lexodan x dormire meglio (tutto prescritto). Attualmente apparte qualche raro accenno di formicolii alle mani o un pò di stanchezza alla schiena quando è umido non presento alcun problema tranne questo. Il mio problema di insensibilità può essere legato alle cose che vi ho detto e quindi devo solo avere pazienza? o mi devo preoccupare? grazie anticipatamente e buon natale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

alterazioni della "sensibilità" di vari distretti corporei potrebbero verificaresi dopo un incidente con lesioni quali il suo.
anche per motivi non fisici, ma emotivi, da eccessiva autosservazione......
Non vedo connessioni tra il trauma e quello che lei descrive.
Però, aspetti qualche settimana e, se la iposensibilità persistesse, si faccia vedere da uno specialista
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Anche a mio parere è opportuno far passare ancora un po' di tempo e se la situazione persiste rivolgersi ad un clinico nella sua zona.
Cordiali saluti e auguri di Buon Natale.
dott Daniele Masala.