Utente 223XXX
Salve, sono appena stato dal mio dentista per mettere un dente dato che avevo fatto l'estrazione di un molare tempo fa, solo che analizzando la radiografia è emerso che ho i denti del giudizio dell'arcata inferiore inclinati in modo sbagliato, in pratica la loro fuoriuscita è impedita da altri denti. Per ora non sento dolore, questi denti sono nell'osso e mi hanno detto che per evitare problemi e complicazioni dovrò sottopormi a un intervento maxillo facciale per rimuovere i denti del giudizio, ho provato a chiedere che probabilità che questi denti diano fastidio o meno in futuro se dovessi decidere di non effettuare l'operazione ma nessuno ha saputo spiegarmi con certezza la cosa. Qualche esperto mi saprebbe dire che percentuale c'è che questi denti diano fastidio in futuro in caso di mancata estrazione??Ho quasi 22 anni, non ho mai sentito dolore per questi denti che sono nell'osso e vorrei evitare di fare questa operazione, ma non so fino a che punto conviene. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Generalmente i denti del giudizio "inclinati" non hanno la possibilità di erompere, perché trovano un ostacolo nel loro decorso. Nel caso in cui l'ostacolo sia il dente vicino (il VII°) possono creare un rischio di carie e/o infiltrazione batteriche al dente accanto con rischi a lungo termine di una perdita dello stesso. Ecco perché quando si identifica una situazione analoga si consiglia una estrazione preventiva-curativa.
E' difficile dirle con che probabilità tutto ciò possa accadere, in particolare non potendo vedere la sua rx opt, ma nel lungo tempo i problemi vengono a galla.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Generalmente i denti del giudizio "inclinati" non hanno la possibilità di erompere, perché trovano un ostacolo nel loro decorso. Nel caso in cui l'ostacolo sia il dente vicino (il VII°) possono creare un rischio di carie e/o infiltrazione batteriche al dente accanto con rischi a lungo termine di una perdita dello stesso. Ecco perché quando si identifica una situazione analoga si consiglia una estrazione preventiva-curativa.
E' difficile dirle con che probabilità tutto ciò possa accadere, in particolare non potendo vedere la sua rx opt, ma nel lungo tempo i problemi vengono a galla.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
sono stato da un altro dentista che mi ha consigliato di intervenire subito, sopratutto nell'arcata inferiore sia a destra che a sinistra e mi ha prescritto anche un esame piu' accurato: Dentalscan al mascellare inferiore per stabilire la posizione dei molari inferiori di dx e sx rispetto al canale mandibolare. Poi dovrò andare in ospedale a fare questa operazione anche perchè da un lato(dx) mi ha detto il dentista che c'è un'infezione, ma io proprio da quel lato non sento niente, mentre dal lato sx c'è un dente che è spuntato leggermente la cui fuoriuscita è impedita dal dente del giudizio inclinato in avanti, lì sento qualcosa (tipo qualcosa di duro che è nell'osso). Il dentista inoltre mi ha detto che probabilmente mi sarà estratto un dente per ogni seduta, 3 ne dovrei estrarre, i due dell'arcata inf. e l'ottavo sx sup., mi ha consigliato di togliere prima i due ottavi inferiori, sono piu' importanti, danneggiano di piu'??

[#4] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Le ha consigliato di togliere prima gli inferiori perchè probabilmente sono quelli con maggiori problemi.
L'estrazione del dente del giudizio è un intervento relativamente semplice per un chirurgo maxillo-facciale. Generalmente viene effettuato solo con un pò di anestesia locale e la durata varia da 20 a 45 min per i casi più complessi.
L'anestesia generale serve solo quando richiesta dal pz per estrarre tutti i denti insieme, altrimenti non ha senso. Dolore durante l'estrazione inesistente. Dolore post-operatorio idem, tutt'al più piccoli fastidi per qualche giorno. Oramai con una buona terapia post-op. il dolore è ben controllato.
Certo le indicazioni ci devono essere, e rimane comunque un intervento chirurgico che non si fa se non necessario.
Cordiali saluti