Utente 188XXX
Salve egregio Dottore
Sono un professionista di 44 anni, architetto ma mi occupo anche di altre attività.
Da circa 20 gg ho dolori agli arti inferiori che non avevo mai provato, pur non avendo praticato attività sportiva o fatto particolari sforzi, anche se non sono certo un tipo troppo sedentario, infatti mi capita spesso di muovermi per lavoro e per svago.
Ho consultato il mio medico che mi ha fatto prendere tachipirina e
prescritto analisi del sangue delle quali stò aspettando i risultati. Faccio presente che i valori dei prcedenti esami(fine aprile 2011), non avevano dato esito allarmante a parte un valore fuori posto del fegato (che il mio medico ha definito grasso) e del colesterolo.
Devo ammettere che il suo atteggiamento mi è apparso un po' superficiale ma forse è stata solo un'impressione.
sintomi:
Nello specifico, quando sono in auto o rimango fermo, seduto o sdraiato per qualche motivo e soprattutto la mattina appena mi alzo dal letto, trovo doloroso camminare, i dolori sono concentrati lungo la pianta del piede(cosa che non avevo mai provato, sinceramente parlando) sui polpacci, sui bicipiti femorali ed interessano anche le articolazioni, durano qualche minuto e poi con il movimento si attenuano molto anche se non scompaiono mai del tutto, per poi riprendere
dopo il succesivo momento di pausa(più o meno lungo).
Per esempio poco fà (2.30 a.m. circa), mi sono alzato per andare in bagno e le piante dei piedi, le caviglie, i polpacci e le ginocchia mi hanno fatto decisamente male, un po'' meno i muscoli della coscie. Inoltre se stringo pre esempio il polpaccio o la caviglia, senza esagerare naturalmente, provo un piccolo dolore che permane per qualche secondo e poi scompare.
I piedi e il resto degli arti non sono comunque particolarmente freddi al tatto, diciamo normali.
Per aiutarla le descrivo il mio fisico ed alcune mie abitudini:

-fisico-normotipo,
-miope(1.75od-1.5os)
-calvizie in progresso

-fumatore(purtroppo)
-non faccio uso di alcol(salvo il classico buon bicchiere di vino, comunque sporadicamente)
-non faccio uso di droghe, alcaloidi, sintetiche, ecc.
-non faccio uso di eccitanti di altro tipo.

-187 cm altezza
-88/92 kg circa le variazioni di peso.
-ex sportivo... in gioventù fino a 28/30 anni, comunque come le ho già detto sono spesso in movimento.

-non ho avuto durante il corso della mia vita particolari patologie, tta eccezione per un trauma da infortunio calcistico, circa 20 anni fa alla caviglia sinistra, a parte il morbillo e gli orecchioni.

spero di essere stato esauriente nella descrizione, la ringrazio anticipatamente per il suo parere,
i miei più cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
orienterei le indagini ad escludere un' eventuale problematica circolatoria. Concordi col Suo Curante un' Eco-color-doppler agli arti inferiori.
Ci aggiorni pure, se vuole.
Cordialmente.