Utente 224XXX
Cari Dottori,

sono una ragazza di 22 anni e quando avevo 16 anni ho riscontrato la mia prima tachicardia. ma non quella semplice "palpitazioni", ma mi è andata a 200 battiti al minuto. dei battiti che andavano per i fatti loro anche se io respiravo tranquillamente finchè non si è fermata da sola ed è tornato normale senza che io facessi niente, proprio di colpo è tornato il battito normale. a quei tempi non avevo proprio niente, ero tranquilla e senza stress ( a parte momenti di litigi con il mio patrigno, litigi forti), ma mi è venuta lo stesso. questo episodio è successo mentre ero in piscina, tranquilla proprio, mentre scendevo lo scivolo. invece 2 tachicardie mi sono venute giocando a pallavolo mentre facevo una schiacciata e mi è partito, e mi è andato ancora a 200 battiti al minuto. tantissimo!!!! (in quel periodo però ho cominciato anche a soffrire di ansia). un' altra volta invece mi sono tuffata sul letto e mi è partito, mi è cambiato il battito. poi basta... non mi capita da un annetto perchè sono io che le evito secondo me... per esempio quando sento che sta partendo cioè che sta cambiando battito, dei sobbalzi, respiro in un' altra maniera o mi fermo (per esempio quando mi giro di scatto ho una sensazione come se mi saltasse e come se stesse cambiando battito, allora mi rigiro e respiro piano per calmare)
io non so se si chiama tachicardia, se è normale alla mia età. quando mi sono successe sono andata anche al pronto soccorso, non hanno riscontrato niente, mi hanno solo dato delle gocce (lexotan) che ho sempre in borsa adesso per la paura. sono andata anche a fare una visita al cuore (ecografia) ed è tutto normale. sano! anche mio padre soffriva di questo, che sia genetica? lui sta bene, ha fatto anche lui visite e non ha niente!
io per ora non faccio sport e soffro di ansia (che è dovuta tanto anche per la paura che mi troni la tachicardia, fobia del cuore, stress, litigi con mio padre) .. e purtroppo l'ansia, quando mi viene questa cosa, mi fa peggiorare il tutto perchè, non solo ho i battiti alti ma l'ansia me li fa aumentare ancora di piu.. un incubo.

volevo provare a mettermi un registratore di battiti per registrarli 24 ore... ma il mio dottore di base mi ha detto che non serve, che sono sana e giovane e non serve! io invece per stare tranquilla lo vorrei!!!!

voi cosa mi dite. mi sa che i miei sobbalzi di adesso sono causati dall'ansia e tanto stress!

grazie.. vi ringrazio della vostra risposta. il cuore è il mio incubo e la mia fobia adesso. e io mi dico stupidamente che il mio cuore è malato! voglio ritornare con la mente sana!

grazie DAVVERO!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei deve in ogni modo applicare un Holter delle 24 ore, se è vero che la sua frequenza raggiunge i valori che lei riferisce.
Deve inoltre eseguire un ecocolordoppler cardiaco.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org