Utente 222XXX
Buongiorno gentili dottori,
sono un uomo di 68 anni alto m, 1,70 e peso kg. 62 (da circa 20 anni)
Almeno quattro giorni a settimana percorro, a piedi, circa 6 km. in un’ora e non ho nessun problema di salute.
Circa due mesi fa è morta mia madre (diabetica) che monitorava la glicemia con un apparecchietto (Accu-chek aviva) io non ho mai avuto la tentazione di usarlo.
La scorsa settimana (senza alcun motivo, forse per noia) ho pensato di autocontrollarmi la glicemia con l’apparecchietto rimastomi come eredità.
Ho fatto un esame a digiuno (ore 8:00) e ho rilevato il valore di 123; dopo avere fatto colazione con un cucchiaio colmo di miele 300 ml. di latte parzialmente scremato e una banana ho ricontrollato la glicemia alle ore 9:30 che era 131 alle ore 10:15 altro controllo con esito 109. Ho fatto un ulteriore controllo alle ore 13:30 (prima del pranzo) ed ho ottenuto un valore di 105.
Chiedo se posso considerare tali valori di glicemia nella normalità o dovrei fare degli accertamenti.
Ringrazio e porgo cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Nicola Di Fiore
24% attività
0% attualità
4% socialità
BATTIPAGLIA (SA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2006
Gentile utente,la diagnosi di diabete è basata sul riscontro di due livelli di glicemia a digiuno (nessun apporto calorico nelle ultime otto ore) maggiori o uguali a 126 mg/dl.Però in considerazione che Sua madre era diabetica,bisognerebbe approfondire un pò le analisi con curva da carico di glucosio, glicemia post prandiale, emoglobina glicosilata,colesterolemia totale,hdl , trigliceridi ed urine.Tenendo conto che Lei fà una sana e ponderata attività fisica,per il momento potrebbe temporeggiare un pò,anche se sono dell'avviso che a causa della familiarità se ci fossero degli scostamenti anche lievi ai limiti massimi della glicemia al mattino (110 mg/dl),dovrebbe cominciare ad assumere la metformina a basse dosi ai pasti anche in assenza di un diabete conclamato.Ne parli col Suo medico, in quanto il diabete è una malattia che potrebbe slatentizzarsi anche all'improvviso e che va attentamente seguita.