Utente 226XXX
Buongiorno
volevo un vostro consulto riguardo un dolore strano che ho da circa una settimana nella seconda falange del dito medio della mano destra. E' un dolore pungente nel senso che sembra che ho una spina all interno ma in realtà non c è nulla, il dolore lo sento solo con la pressione su questa parte ed inoltre in alcuni momenti il dolore è assente. Cosa potrebbe essere??
Vi ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

è difficile darle una risposta attendibile: data la breve durata del disturbo, le consiglierei di attendere ancora alcuni giorni prima di approfondire; mi limiterei a fare soltanto una terapia antiinfiammatoria locale (gocce, schiuma) 2 o 3 volte al giorno per 5-7 giorni.

Solo se il dolore non dovesse regredire conviene farsi vedere dallo specialista.

Dovrebbe però specificare esattamente in che parte della seconda falange (intermedia) è localizzato il dolore: dorso, palmo, lato, a livello dell'articolazione verso la falange ungueale (III) oppure verso la falange prossimale (I).

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la Sua immediata risposta!
Il fastidio precisamente si trova al centro della seconda falange sul palmo.
Vorrei aggiungere inoltre che se osservo attentamente la zona si intravede un sfocata macchiolina allungata (tipo una piccola vena) ed è proprio li se premo ho il dolore tipico di una spina.
La ringrazio nuovamente
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di una sinovite dei flessori (infiammazione tendinea), come anche di una piccola neoformazione sottocutanea o ancora di un corpo estraneo ritenuto che non ricorda (piccola scheggia di legno, spina di una pianta, ecc.).

Se il dolore persiste nonostante la terapia, potrebbe farsi prescrivere dal medico curante un'ecografia con sonda ad alta frequenza.

Buon pomeriggio.