Utente 100XXX
Buongiorno, ringraziando per il servizio offerto volevo chiedere vostra opinione. Due anni fa in seguito alla terza dose di assunzione di cefalosporine per via intramuscolare ho avuto una reazione allergica con perdita di conoscenza e gonfiore al viso. da allora non assumo nè questo tipo di antibiotico ne la penicillina. A luglio ho avuto una broncopolmonite trattata con macladin 500, tavanic 500 e medrol senza problemi. Dopo tre settimane di tosse la scorsa settimana ho fatto la lastra al torace con esito di bronchite cronica. Il mio medico curante mi ha prescritto la stessa terapia ma all'assunzione della prima dose di macladin (la seria) ho avuto vomito e mi si è gonfiato il lato destro del viso. Stamattina dopo 10 minuti dall'assunzione di tavanic ho le guance e la fronte violacee, E' anch'essa una rezione allergica?
Assumo inoltre eutirox 50e pillola anticoncenzionale.
Ringrazio anticipatamente per la cortesia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
E' una reazione avversa a farmaci, ma deve essere valutata da uno specialista in quanto assume altri farmaci e deve fare altre indagini al fine di seguire un iter specifico per eliminare alcune interferenze con questi ed escludere patologie concomitanti.