Utente 227XXX
operato di prostatectomia radicale nel maggio 2006 con tecnica laparoscopica e "nerve sparing"
Attualmente in cura per DE con Levitra 20mg; 1 compressa a giorni alterni, con scarsi e pressochè nulli risultati, dopo 2 settimane di cura.
Chiedo: è possibile assumere una compressa giornalmente? per quanto tempo è possibile continuare la cura? posso aspettarmi effetti positivi dopo quanto tempo?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,
la terapia di riabilitazione che le è stata consigliata, può essere già utile in alcuni casi già dopo l'intervento.

tuttavia, lo scarso beneficio clinico da un lato e la tipologia di intervento possono indirizzare il paziente e il medico ad intervenire in altro modo già dopo qualche settimana dopo l'intervento, mediante terapia pro-erettiva non per via orale ma per via iniettiva.

ovvio che tale modalità di "riabilitazione" è comunuqe sempre subordinata al giudizio del suo specialista di riferimento oltre che di uno opportuno studio della funzione del pene.

non è consigliabile aumentare il farmaco, senza aver visitato il paziente. approfitti quindi a parlarne con lo specialista di fiducia.


cordialità
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Colpi, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
grazie per le risposte.
chiedo: c'è correlazione tra incontinenza urinaria leggera,causa intervento, e DE ?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Assolutamente nessuna
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo , sono problemi diversi anche se partono entrambi come problemi legati all'intervento chirurgico fatto.
[#6] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
grazie