Utente 228XXX
Buongiorno,
stamane sono andata a fare un'ecografia al polso destro,in quanto da 2 mesi circa ho una cisti. Ho ottenuto il seguente referto: Formazione cistica adiacente alla guaina dell'estensore del III dito. Tale formazione sottostante alla vena del tendine. Diametro 0,9 per 1,2 centimetri. Contenuto corpuscolato.Cosa sta a significare?? E' da operare o meno???Io purtroppo faccio un lavoro manuale (e precario!!) in una fabbrica.. Devo mettermi in mutua?? Grazie mille in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

l'intervento non è indispensabile: è consigliabile se il ganglio sinoviale diventa molto voluminoso oppure se dà dolore al movimento del polso.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Grazie infinite x la risposta dottore!!
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dimenticavo: nella decisione se fare o meno l'intervento, deve considerare anche un minimo rischio di recidiva, in quanto in alcuni casi il ganglio può riformarsi a prescindere dalla tecnica utilizzata per l'intervento.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Capito..quindi sarebbe inutile un intervento in questi casi??
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non ho detto questo.

Dico soltanto che prima di decidere, vanno valutati vari aspetti, tra cui l'entità dei disturbi e la possibilità che il ganglio possa riformarsi dopo un intervento.

Tenga presente, inoltre, che l'eventuale intervento può essere fatto in qualsiasi momento.

Cordiali saluti.