Utente 228XXX
Buongiorno,
stamane sono andata a fare un'ecografia al polso destro,in quanto da 2 mesi circa ho una cisti. Ho ottenuto il seguente referto: Formazione cistica adiacente alla guaina dell'estensore del III dito. Tale formazione sottostante alla vena del tendine. Diametro 0,9 per 1,2 centimetri. Contenuto corpuscolato.Cosa sta a significare?? E' da operare o meno???Io purtroppo faccio un lavoro manuale (e precario!!) in una fabbrica.. Devo mettermi in mutua?? Grazie mille in anticipo per la risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

l'intervento non è indispensabile: è consigliabile se il ganglio sinoviale diventa molto voluminoso oppure se dà dolore al movimento del polso.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Grazie infinite x la risposta dottore!!
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dimenticavo: nella decisione se fare o meno l'intervento, deve considerare anche un minimo rischio di recidiva, in quanto in alcuni casi il ganglio può riformarsi a prescindere dalla tecnica utilizzata per l'intervento.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Capito..quindi sarebbe inutile un intervento in questi casi??
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non ho detto questo.

Dico soltanto che prima di decidere, vanno valutati vari aspetti, tra cui l'entità dei disturbi e la possibilità che il ganglio possa riformarsi dopo un intervento.

Tenga presente, inoltre, che l'eventuale intervento può essere fatto in qualsiasi momento.

Cordiali saluti.