Utente 155XXX
Innanzitutto scusate se la mia argomentazione non è inerente con la specialità, ma Logopedia non l'ho trovata.

Vorrei sapere se è possibile correggere la terribile "R" moscia, con degli esercizi che posso fare anche a casa, o se al limite è necessario andare da un logopedista.
Premetto che ho 21 anni, forse non è più rimediabile la cosa, non lo so, aiutatemi.
Sinceramente delle volte mi vergogno di dire certe parole e calo di autostima.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Arcadio Vacalebre
20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
La sua domanda è inerente. Il Foniatra, o meglio, l'Audiofoniatra è il medico specializzato nelle patologie della voce, della parola e del linguaggio. La sua "erre moscia" è in effetti una dislalia, cioè un difetto di articolazione
Pertanto dovrà prima di tutto consultare un Foniatra, per porre una corretta diagnosi e successivamente sarà lo stesso Foniatra che laddove ne sussista la necessità la invierà da un logopedista, cioè da un tecnico della riabilitazione vocale, che provvederà al trattamento riabilitativo.
Diffidi di chiunque le "consigli" esercizi da fare da sola. Tali "esercizi" potrà effettuarli solo dopo che il logopedista avrà impostato i corretti punti di articolazione dei fonemi dislalici.
Mi auguro che in questo modo la sua autostima si riprenda alla grande!
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Ho capito, fisserò prima un appuntamento da un Audiofoniatra che mi esplicherà una diagnosi. Vorrei solo chiedere, se data la mia età è possibile fare dei miglioramenti, ovvero per lo meno ridurre la erre moscia, o se è irrecuperabile la cosa.
Cortesemente, la ringrazio su tutto.
[#3] dopo  
Dr. Arcadio Vacalebre
20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Stia tranquilla, credo che non ci saranno problemi particolari nel risolvere la sua dislalia, d'altronde è ancora giovanissima.
Si affidi ad un Audiofoniatra ed ad un Logopedista competente e...auguri!
[#4] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio nuovamente.
Comunque sono un ragazzO, forse per il tipo di problema che una persona si fà era più pensabile una donna. con sorriso, grazie!