Utente 140XXX
Salve... Ho 19 anni e sono 4 giorni che ho notato un leggero ingrossamento dei linfonodi del collo in entrambo i lati... toccati fanno male.
Il loro ingrossamento è accompagnato anche da un fortissimo mal di testa e da un leggerino mal di gola soprattutto nel momento della deglutizione. Non ho febbre ne debolezza fisica, insomma NESSUN sintomo di influenza.

Facendo alcune ricerche su interneet mi sono un pò preoccupato perchè può essere ANCHE... in rari casi sintomo di cancro.... E' vero o posso stare abbastanza tranquillo ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera.
Secondo quanto riferisce non c'è motivo di ritenere che quei linfonodi debbano essere espressione di una malattia neoplastica.
Stia tranquillo e si curi il mal di gola.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille... :)
Il medico di base mi ha prescritto il Prontinal per l'areosol ... oggi ho incominciato
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Prego.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Dottore ma questo ingrossamento potrebbe essere dovuto anche ad un'artrite?? perchè ho fatto notare al medico di base che ho anche dei dolori ALLE ARTICOLAZIONI ed il TUNNEL CARPALE e forti dolori alla schiena già a quest'età e il dottore ha presupposto da un'artrite reumatoide.
Mi ha dato da fare delle analisi che farò domani per vedere di quest'eventuale artrite ma le chiedo se le due cose possono essere collegabili cioè artrite e ingrossamento dei linfonodi del collo...
[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Lo trovo piuttosto improbabile, ma se il curante pone il sospetto bisogna che faccia tutti gli accertamenti del caso (più per valutare il quadro in merito ai sintomi articolari piuttosto che per il rilievo di quei linfonodi).
Saluti,
[#6] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Le analisi sono apposto.... solo la Ves è 13 mentre dovrebbe essere minore di 10 ..... è un dato trascurabile ?
[#7] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Ogni esame deve essere interpretato nell'ambito del quadro clinico, cioè alla luce di tutte le altre informazioni raccolte (che noi, non avendoLa mai interrogata né visitata, non possiamo considerare).
Detto questo, stiamo comunque parlando di un esame del tutto aspecifico e solo minimamente alterato.
Saluti,
[#8] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore.... è passato più di un mese da quando ho fatto questo Post.... i miei linfonodi del collo sono ancora Leggermente ingrossati... e non si sgonfiano... il mio Medico di Famiglia ha detto che non devo preoccuparmi... ci mettono tempo a sgonfiarsi .... mi devo fidare ??? ( ora non ho raffreddore febbre sintomi influenzali ... nulla da più di un mese ) ... Posso anche non fare ulteriori accertamenti ?? O lei mi consiglia di fare qualche esamino ?
[#9] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
«il mio Medico di Famiglia ha detto che non devo preoccuparmi»: che altro si può aggiungere?
«mi devo fidare ???»: per quale motivo non dovrebbe?
Ricordi che il rapporto tra paziente e medico "vive" di fiducia.
Saluti,