Utente 221XXX
Dopo aver considerato a lungo tutti i filler possibili e immaginabili, li ho accantonati tutti. Infatti i permanenti sono insidiosi, e i riassorbibili sono di efficacia molto modesta.
Allo scopo di dare sostegno e volume al cosiddetto "terzo medio" ho preso la decisione si sottopormi ad un intervento di plastica malare, quello chirurgico che si avvale di protesi.
Dai siti specializzati mi par di capire che si tratta di un intervento relativamente semplice, che non richiederebbe anestesia, in regime ambulatoriale, e dal costo piuttosto contenuto. Queste informazioni sono veritiere, o solo in parte?
Poi vorrei sapere se la presenza di quelle protesi comporti disagi di qualche tipo, per esempio nella masticazione oppure dormendo in posizione laterale, o non si avvertano affatto.
E infine: qualora in futuro vi fosse necessità di ricorrere a un lifting, o a un minilifting, che ne è delle protesi? Sono compatibili?

Grazie mille per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Cardinelli
20% attività
0% attualità
0% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Buongiorno
L'intervento a cui vuole sottoporsi richiede anestesia locale ed e' effettuabile in regime ambulatoriale, questo si traduce in poco disagio da parte del paziente.
Non si avverte disagio alcuno nella masticazione e nel dormire su un fianco dopo la completa guarigione.
Il lifting e' compatibile con le protesi malari poiché si tratta di interventi che agiscono su piani anatomici diversi.
Sui prezzi non rispondo
Un consiglio su tutti e' quello di seguire pedissequamente i consigli del medico dalla prima visita ai suggerimenti post- intervento; così facendo l'intervento risulterà sempre agevole.
Spero di essere stato esauriente.
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Sì, è stato esauriente, ancorchè sintetico. Sono incoraggiata e determinata a sottopormi a questo intervento, benchè per motivi che non afferro completamente molti suoi colleghi sono più propensi a consigliare altre opzioni, che personalmente mi convincono poco. Sono infatti dell' idea che solo ed esclusivamente le protesi possano fornire un sostegno efficace e stabile al terzo medio del volto. Ho ragione?
Grazie mille Dottor Cardinelli