Utente 222XXX
EGREGI DOTT.RI,
OGGI HO RITIRATO IL REFERTO DELL' AGOASPIRATO TESTICOLRE:

VOLUME TESTICOLARE CC SIN 15 DX 20
TEST SIN 42 DX 77
spermatogoni -% - %
spermatociti di 1° ordine -% 1,3%
Spermatociti di 2° ordine -% - %
spermatidi "sab" 11,6% 16,9%
spermatidi "Scd" 33,3% 32,5%
Indice spermatico "SI" 55,1% 49,3%
Indice sertoliano "SEI" 123,8% 36,4%
Indice "SSEI" 44,5% 135,4%
Indice mitotico "MI" -% -%

GIORNO 6 DICEMBRE MI DEVONO FARE L'AGOASPIRATO DALL' EPIDIDIMO.
IN BASE AI RISULTATI DELL' ANALISI CITOLOGICA SECONDO VOI
QUANTE PERCENTUALI CI SONO DI TROVARE QUALCHE SPERMATOZOO? VORREI ANCHE UN VOSTRO COMMENTO SULL' ANALISI. GRAZIE.
CORDIALI SALUTI.




Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,sinceramente,speravo in un risultato migliore ma...aspettiamo l'esito dell'agoaspirato.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non vedo spermatozoi, se nel testicolo non ce ne sono, difficile trovarli nell' epididimo.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

bisognerebbe sapere se lei sta facendo queste procedure diagnostiche per cercare spermatozoi da utilizzare poer una ICSI o se si tratta solo di giungere ad una diagnosi di blocco della spermatogenesi da eventualmente trattare ( ma come???)
le sue domande dovrebbero essere poste a chi ha effettuato le indagini e che le ha proposto le altre procedure i cui fini mi sono poco chiari
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo, senza una valutazione clinica diretta è sempre difficile darle un parere mirato da questa postazione e le osservazioni del collega Cavallini sono condivisibili.

Che diagnosi le hanno fatto per spiegare la sua azoospermia?

Dovrebbe essere un problema ostruttivo, viste le valutazioni ormonali e le indagini citogenetiche già fatte e postate nel precedente messaggio.

Cordiali saluti.