Utente 228XXX
Salve dottori! Vi espongo il mio problema che mi affligge mentalmente , sinceramente sto proprio giù di morale e sto caratterialmente drammatizzato! Allora io ho avuto una circoncisione parziale con frenuloplastica esattamente l'8 novembre, fin qui tutto bene , però ieri purtroppo , stupidamente , ho avuto mastubazione accanita , ed ho sbagliato tanto! volevo farvi notare na cosa (oltre che mi faceva male i testicoli ma quello è normale data la masturbazione) ora volevo dirvi , io con la fimosi serrata non ho mai scoperto il glande ed è da 5 settimane che diciamo ''sto conoscendo il mio glande com'è fatto'' , faccio presente una cosa : nell'orifizio, se lo apro sotto vedo un pò di colore rosso fuoco come ci fosse sangue , ma è normale ? dato che io non ho mai scoperto il glande! mai! quindi non so se sia normale , poi che ho fatto , ovviamente ogni volta che urino , lavo sempre il glande sempre e ci ho fatto caso una cosa: che se apro l'orifizio tutto normale solo un pò alla fine noto una gocciolina di sangue! ora non so se è normale (perchè è cmq carne viva e da poco mi sono circonciso) oppure credo di aver esagerato a masturbarmi , e se si spero di non aver danneggiato nulla! da premettere una cosa , masturbandomi non sento nessun bruciore , nessun fastidio , nessun dolore , niente! solo quando urino avvolte ,però sento un leggerissimo pizzicotto , e da premettere un'altra cosa ancora : io quando lavo il glande diciamo solo la punta è un pò rosso chiaro , quasi rosa , il resto del glande è più chiaro , ma questo diciamo è sempre stato dopo la circoncisione , sempre! quindi siccome con la testa pensavo che l'orifizio non si poteva aprire , non so dirvi se c'è sempre stata sta gocciolina , certo la masturbazione eccessiva ieri credo ha accellerato un pochino , però veramente non so dirvi se già c'era prima , però ripeto nessun bruciore nessun dolore e nessun fastidio , solo (esempio) se urino 7 volte , solo 2 massimo 3 volte sento un leggero pizzicotto ma leggero , poi un'altra cosa , quando non posso sciaquarmi (esempio lavoro) se provo ad aprire l'orifizio all'interno è rosso fuoco , mentre se lo lavo bene , rimane solo sotto una gocciolina , e adesso ho una tremenda paura che se mi masturbo possa succedere qualcosa di peggio , certo adesso sinceramente non mi masturberò per parecchio tempo ,però consigliatemi , è utile se non mi masturbo per un pò di tempo continuando a sciaquarmi bene sempre? (ripeto nessun dolore nessun fastidio , e soprattutto neanche nessun sanguinamento ne durante la masturbazione ne durante la minzione, niente) grazie anticipatamente della risposta! ( mi sono dimenticato di dirvi che leggendo vari posto , ho visto un ragazzo che ha avuto un abrasione del meato uretrale, è quasi simile la situazione , a differenza che a me c'è solo quella macchiolina di sangue e avvolte è tutto rosso) e da premettere che dopo la circoncisione , la punta del glande è sempre stata di colore rosso , diciamo rosa) Aspetto ansiosamente una vostra risposta vi prego! (cmq se è sfregamento o abrasione , cioè come potrei risolverla? potrei non masturbarmi per parecchio tempo , lavando bene le zone , e vedere che succede , insomma aspettando un pò, perchè se è così allora scusatemi alla prossima masturbazione che potrebbe succedere? o alle prossime? e addirittura ad un eventuale rapporto sessuale? potrei sempre andare incontro a eventuali sfregamenti? oppure visto che è un mese che sono circonciso dovevo aspettare ancora? , potrei rimediare?)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,si mastubi e/o abbia rapporti sessuali con entusiasmo...Non ha danneggiato nulla e la minima sintomatologia riferita non é espressione di alcuna patologia peniena.Se ha ancora dubbi ne parli con il chirurgo operatore o con un esperto andrologo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Capisco dottore , inanzitutto , grazie mille della risposta ,e mi scusi ovviamente che a quest'ora vi tartasso con la mia ansia , scusatemi tanto, mannaggia maledico il giorno di ieri che ho avuto una masturbazione accanita , quindi teoricamente , tranne quel pizzichio leggero , cioè è normale che diciamo all'interno dell'orifizio è di colore così rosso? magari forse è normale che ci sia quella goccettina di sangue , forse è segno che è sangue vivo , non so cosa pensare dottore , eppure non mi crea nessun tipo di sintomo , niente proprio! vabbene cmq la ringrazio mille dottore! grazie mille! dottore un ultima cosa , come me ne potrei accorgere che è segno di sfregamento o abrasione? (che poi talmente che sono ansioso e pauroso , che masturbandomi l'ultima volta , ho grattato diciamo dopo , i testicoli e adesso ho paura che ho rotto qualche capillare o vena dei testicoli che producono gli spermatozooi o di aver rotto l'epididimo o il dotto deferente , si lo so che esagero ma purtroppo la paura è una brutta bestia e su questo sto lavorando molto direi ) comunque dottore , visto che non ho ne bruciore, ne fastidio , tranne qualche raro pizzicotto , poco fa sono andato in bagno , tutto tranquillo , nessun fastidio , nessun bruciore , nessun gocciolamento di sangue , onde evitare sfregiamenti o abrasioni , ho sentito dire che non masturbandomi per circa 15-20 giorni (tramite un ragazzo che ha avuto l'abrasione del meato uretrale) dopo sti giorni , quando ha cacciato lo sperma è uscito qualche goccettina di sangue , volevo chiedervi , mica potrebbe capitare anche a me , anche se non ho nessun sintomo? e quella piccola gocciolina di sangue? (prima ho visto e sinceramente non c'era più) però vorrei cautelarmi , vorrei sapere i sintomi dell'abrasione del meato uretrale e del sfregiamento (p.s a mezzogiorno quando c'era quella piccola goccettina di sangue , era abbastanza rossa anche la parte dell'ex frenulo , mentre prima delle 21 c'era solo la goccettina di sangue , adesso poco fa mi pare che non c'è nulla più) grazie anticipatamente della risposta!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non vedo ragioni che giustifichino questo atteggiamento fobico.Altro,da questa postazione telematica non e' possibile dire,anche per non alimentare la Sua fantasia.Cordialita'.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

è normale che potendo osservare il glande lei veda che il tratto finale del canale uretrale sia di colorito rossastro. E' normale! non si preoccupi
dopo un atto chirurgico sul frenulo è normale che ci possano essere piccoli spandimenti di sangue.
eviti di masturbarsi per una settimana e vedrà che tutto si sistemerà- Igiene accurata
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Si infatti è di colore rosso scuro , quasi come se ci fosse un pò di sangue , ma infatti credo sia normale che ci sia diciamo questo effetto! grazie mille dottori grazie!
[#6] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Dottori un ultima domanda , io ovviamente cercherò di stare tranquillo e di non masturbarmi per un bel pò di tempo , anche se credo sia normale però meglio farlo a stare un pò a riposo il mio pene , però quello che volevo chiedere , oltre ad acqua calda , vabbene anche qualche soluzione fisiologica? esempio? poi , quanto tempo ci potrebbe mettere a scomparire questo pochettino di sangue (perchè effettivamente e nella zona finale dell'orifizo uretrale , che neanche a dirlo , affianco , c'era il frenulo che ogni tanto quella parte si fa rossa , però ho paura che quella gocciolina si cicatrizza , e si fa come una classica ''crosticina'' di sangue dentro impedendomi l'uscita di urina e sperma, e mica quel pochettino di sangue potrebbe diventare ''crosticina'' ? e poi ci vogliono settimane affinche si tolga questo pochettino di sangue? grazie anticipatamente della risposta
[#7] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Dottori e poi , l'orifizio uretrale mica si allarga? cioè nonostante urino anche abbondantemente come tutti , e quando mi masturbo esce lo sperma ovviamente , ora siccome sto imparando a conoscere il mio glande dato che avevo la fimosi serrata , mica l'orifizio uretrale si allarga? rimane così per sempre? Poi un'altra domanda , subito dopo l'orifizio , sta la parte diciamo rossa dove stava il frenulo e poi sotto , prima delle altre cicatrici ci sta una parte dove è un pò molla , mica rischia di strapparsi o cosa ? e quindi l'orifizio può allungarsi? perchè ci ho fatto caso che sotto una parte è più molla!
[#8] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Che poi ho sentito parlare di ipospadia e epispadia , ma queste sono malformazioni congenite (fin dalla nascita) e quindi non possono essere acquisite , quindi dopo st'intervento che ho avuto diciamo quella parte un pò molla dopo l'orifizio è normale? non si strappa? quindi se la ipospadia e l'epispadia sono malformazioni congenite , quindi non posso correre il rischio di avere questa malformazione dopo la circoncisione parziale e la frenuloplastica? grazie anticipatamente della risposta , aspetto con ansia! (so che forse non c'entra niente, però siccome da piccolo , diciamo dalla nascita ho avuto una palatoschisi , una malformazione congenita del palato, ora più che altro ho paura che sono soggetto ad altre malformazioni , so che l'ipospadia e l'epispadia sono malformazioni congenite e quindi dalla nascita , però siccome ho avuto sta circoncisione , spero che non posso essere soggetto ad altre malformazione , esempio epispadia e ipospadia) teoricamente anche se ho avuto sta circoncisione e frenuloplastica , non potrei andare incontro a ipospadia e epispadia giusto? grazie mille anticipatamente della risposta!