Utente 232XXX
Buonasera,mi chiamo Luca ed ho 22 anni..
Vi scrivo questa mia mai per togliermi alcuni dubbi riguardo a qualche mio problemino che non riesco sia a livello fisico oppure no.. premetto che sono un tipo emotivo e quindi ansioso e soffro di Attacchi di panico dal 2010 nati dal niente con la principale paura di avere qualcuosa a livello fisico,proprio a livello cardiologico..ho fatto vari esami nel 2010,ecodoppler,ecg sottosforzo,analisi del sangue etc. etc. ma mi hanno sempre detto che è tutto nella norma...
Al momento sono fermo a livello sportivo per via di questo problema del panico che mi ha e mi stà limitando molto... grazie ad un aiuto di uno psicoterapeuta ero riuscito a stare molto meglio ma poi da agosto di quest'anno ho riavuto queste ricadute,penso peggio di prima a livello di sintomi...: dolori al petto,tachicardia,formicolio alle dita della mano sinistra,respiro corto,testa pesante,muscoli tesi dietro la schiena
Ora la mia domanda è questa:
fin da piccolo ho la passione per la musica e del canto e noto che ogni volta che mi esibisco in qualche brano con tonalità magari più alta e di conseguenza più impegnativa i miei battiti salgono penso a più di 100... è normale che quando si canta succeda tutto ciò oppure no? può essere il semplice fatto che magari essendo una mia passione tendo ad emozionarmici troppo o stò dicendo una fesseria ( e mi scuso se cosi fosse !?! )
Vi ringrazio anticipatamente per il vostro impegno nel rispondermi..
Buona serata
Cordiali Saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si ê veramente possibile e non solo perché si è concentrati nel parlare, ma perché nel canto la dinamica respiratorio si modicia enormemente
Si tranquillizzi
Con,dualità
Cecchi i
www.cecchinicuore.org