Utente 449XXX
Salve,
ho un problema a cui da un po di tempo a questa parte faccio particolarmente caso e non riesco a trovare una soluzione.
Ho perennemente gli occhi segnati da occhiaie (credo non siano borse perchè non sono gongie), in sostanza sotto gli occhi cè un colore leggermente violaceo ma poco, però sono molto marcati, cè una specie di riga sotto agli occhi che non se ne va mai. Ho speso tanti soldi in creme ma sono giunta alla conclusione che non servono a nulla, idratano ma le mie occhiaie non se ne vanno. Ho provato a dormire tante ore in più ma anzi, quando dormo oltre le 9 ore quando mi alzo le ho ancora più marcate.
Ho notato che dormendo con un cuscino parecchio alto (cosa che però non mi lascia riposare bene) al mattino sono un po meno segnate.
Da cosa può dipendere? come riesco a porvi rimedio? vorrei fare una visita per avere dei consigli ma non so da chi.
HO letto che può dipendere dalla circolazione, dall'alimentazione, dal fegato o dalla pelle troppo sottile sotto gli occhi? ma non so quale sia il mio caso e non so che iniziative prendere! Sono disperata perchè quando mi specchio ormai riesco a vedere solo quello!
Se non riuscissi a trovare soluzioni cè un efficace rimedio estetico per le occhiaie?
Anche mio padre ha gli occhi molto segnati da sempre, tanto più di me, però le sue forse sono borse, perchè sono sempre molto gonfie, le mie solo molto segnate.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente utile visione diretta di quello che racconta tramite visita dermatologica poichè vanno escluse alcune dermatosi che possono coinvolgere tala distretto
Saluti
Alessandro Benini
[#2] dopo  
Utente 449XXX

Iscritto dal 2007
grazie per avermi risposto così in fretta.
Proverò a contattare un dermatologo, ma se dovesse dipendere dalla cattiva circolazione (mi viene da pensarlo per via del fatto che se dormo con un cuscino molto alto si attenuano) in quel caso che rimedi posso adottare? che esami o cure posso fare?
va bene un qualsiasi dermatologo o alcuni non si occupano di queste cose?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nulla di tutto questo:
le pigmentazioni perioobitarie (occhiaie) sono una situazione del tutto fisiologica, solitamente associata alla genetica e alla familiarità (difatti molto spesso riscontrate in soggetti atopici e per questo annoverate nei "segni minori di atopia" anch'esa condizione benigna e genetica) sono causate principalmente dal trasparire del comparto venoso al di sotto della cute periorbitaria: questo può accadere per diversi motivi.
il loro accentuarsi, soprattutto dopo ore di fatica o di insonnia, è probabilmente causato dalla continua contrazione dei muscop periorbicolari, che raccolgono maggiore ichiesta metabolica di energia - e quindi - di sangue.

esistono taluni presidi atti a migliorare questo inestetismo, che trova però massimo perfezionamento nella sede cosmetologica più che quella farmacologica.

cari saluti
Dott. Luigi Laino
Ricercatore Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Va bene qualsiasi dermatologo, che con attenta anamnesi (vedi anche problemi alla vista)possa inquadrare il suo problema,poi il passo successivo saranno le risposte che qui ci pone.
Di nuovo saluti
Alessandro Benini
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Va bene qualsiasi dermatologo ma non esistono dermatologi qualsiasi..

cari saluti
[#6] dopo  
Utente 449XXX

Iscritto dal 2007
grazie, proverò a far visita ad un dermatologo quanto prima.
Il fatto che possa essere genetica la cosa mi spaventa un po.
Un ultima cosa: Cè un rimedio chirurgico in estremo? o esiste solo per le borse.
Perchè ogni tanto provo a tirarmi un po la pelle a lato degli occhi e così facendo spariscono completamente
[#7] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Prima di tutto inquadrerei la causa, poi si può parlare d'interventi
Se invece c'è qualcuno che in tale sede vuol proporre già degli interventi si faccia avanti.
Saluti
Alessandro Benini
[#8] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Concordo.
Le abbiamo consigliato la visita dermatologica: essa servirà a chiarirle tutto, in primis la diagnosi.

cari saluti
Dott. Luigi Laino, Roma

[#9] dopo  
Utente 449XXX

Iscritto dal 2007
mi indicate, se possibile, qualche vostro collega nella zona di torino? io sono abito tra cuneo e torino, ma non conosco nessuno specialista.
Grazie, saluti.