Utente 234XXX
Salve
ho 40 anni ed una bambina di 11 mesi. premesso che (anche se non so quanto possa entrarci) nel 2008 ho subito un intervento di tiroidectomia per carcinoma papillifero tiroideo, Vi scrivo perchè da quando ho la bambina, tenendola in braccio, avverto una sensazione strana, come se nello stomaco avessi una palla che mi si muove in funzione dei miei movimenti. non riesco a toccarla, a volte ho provato e quella che sento è l'aorta, ma questa sensazione mi da molto fastidio. il mio medico mi ha fatto fare un'eco addominale completa dalla quale non è risultato nulla se non un'aorta molto superficiale e palpabile (sono anche molto magra pesando solo 48 chili).
un altro sintomo che ho poi è una stanchezza, tipo calo di zuccheri, appena dopo mangiato, associata ad una sensazione di lieve languore di stomaco e non so se le cose potrebbero essere collegate.
ho tanta paura perchè già sono passata per una strada non troppo bella: oltre alla tiroide nel 2010 sono stata operata al seno ma per fortuna alla fine non era niente di grave.....comunque ho paura!
mi chiedevo se la sensazione della palla che provo potrebbe essere collegata ad una distasi addominale visto che ce l'ho da dopo la gravidanza.....oppure può essere qualcosa di peggio??
pensate che dovrei sottopormi ad una gastroscopia?
grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
I suoi sono sintomi aspecifici e sicuramente non solo legati a "qualcosa di peggio". Potrebbe trattarsi di una distensione gastrica o anche del colon (meteorismo). L'ecografia ha escluso patologie e il suo medico valuterà se necessario un controllo gastroscopico- Credo, comunque, che si possa trattare di un disturbo funzionale e qualche procinetico (per svuotare meglio lo stomaco) potrebbe giovare.


Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta.
La terrò informato sugli sviluppi.
Volevo però porle un'altra domanda: leggendo i suoi articoli ne ho trovato uno sulla stretta connessione tra tumore dello stomaco e consumo di carne alla brace.
siccome a casa di mio marito sono tutti amanti di carne alla brace e ne fanno largo consumo, bambini compresi, vorrei sapere ogni quanto è consigliabile mangiarne per restare sotto i livelli di guardia.
grazie di nuovo
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non si può stabilire un limite perchè al cancro gastrico contribuiscono spesso altri fattori. Quello che è importante non eccedere ed eliminare dalla carne alla brace la crosta nera, affumicata (che contiene le sostane a rischio).