Utente 209XXX
Salve, ho 43 anni, sono alto 1,74 cm e peso 72 Kg. Pratico un'alimentazione sana (molta verdura, legunmi e carni bianche con zero alcolici, zero fritture e zero - per quanto possibile - cibi grassi). Pratico, inoltre, una regolarissima attività sportiva (3 volte la settimana faccio 8 km di cui 5 a passo svelto e 3 di corsa lenta), il sabato vado in piscina ed anche gli altri giorni della settimana prediligo il camminare a piedi all'automobile o scooter. Premesso questo, ho un piccolo "difetto". Nell'arco della settimana lavorativa mi piace fumarmi 1 (una) sigaretta durante metà mattinata. In totale, quindi tendo a fumare 5 o 6 sigarette la settimana (quindi meno di 1 al giorno). Certo, so benissimo che sicuramente non mi fa bene, ma allo stesso tempo, che incidenza può avere a livello cardiovascolare, andrologico, urologico ecc.?
[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Le rispondo con una replica che può sembrare banale ed ovvia.

Il fumo fa male in relazione alla "dose" . La sua effettivamente va considerata come una "piccola" dose, ma è impossibile concludere sull'entità del danno.