Utente
salve a tutti.
cerchero' di essere chiaro ma avviso già da ora che non sarà facile.
Oggi soffro di uno strano dolore alla schiena che si irradia dalla zona lombare fino ai fianchi (punto in cui lo avverto maggiormente) e in alcuni momenti anche all'addome. Non sembra essere riferibile alla schiena in se perché mi sembra un dolore nervoso/muscolare anche se chiaramente non sono certo di questo fatto. devo dire che negli ultimi giorni é accaduto spesso che dopo mangiato avvertissi come delle fitte nelle stesse zone che passavano dopo poco e che scomparivano in tutti i casi dopo essere andato in bagno!! tan'é che anche oggi ho pensato che andando in bagno sarebbero sparite e invece (dopo una simil sciolta) sono continuate più forti del solito e non sono ancora passate. se dovessi cercare di dire dove ho dolore direi al girovita.
oggi peraltro ho avvertito anche una forte nausea che per il momento si é acquietata, e una leggera sensazione di febbre che al momento non posso misurare...
Mi rendo conto che fare diagnosi attendibili é tutt'altro che facile, il problema é che sono da poco in francia e quindi non saprei a chi rivolgermi e come rivolgermi. Chiaramente se le cose dovessero peggiorare andrei in ospedale ma per il momento aspetterei. Il problema è che sono molto ansioso (ai limiti dell'ipocondria) e oltre ad amplificare qualunque tipo di dolore penso subito alle malattie più gravi associate al dolore di turno. In questo caso devo dire che penso che sia qualcosa di più dell'ansia perchè generalmente i dolori cretini passano dopo poco mentre questo persiste oltre ad essere abbastanzo forte.
Quello che vorrei (oltre ad alcune ipotei serie) è sapere se e quando, in relazione ai sintomi che avverto, dovrei rivolgermi ad un medico.

Grazie a tutti,
A presto

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Noto, dalla sua descrizione, che i disturbi in linea di massima passano dopo l'evacuazione. Questo è un sintomo tipico del colon irritabile per cui sarebbe utile una visita gastroenterologica. Nel frattempo assuma dopo i pasti dei prodotti a base di simeticone per ridurre i gas intestinali.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it