Utente 192XXX
Buongiorno,

circa 12 anni fa ho subito un piccolo trauma distorsivo al pollice della mano detsra trattato con steccatura per 15 giorni risolto completamnete senza grossi problemi in poco tempo e senza mai il ripresentarsi di dolore se non un leggerissimo fastidio in alcuni casi in cui passivamente porto il pollice verso il palmo della mano (gesto per scrocchiarsi le dita).

Senza subire nessun trauma rilevanmte ed evidente è circa una settimana che avverto un leggero fastidio all' articolazione tra metacarpo e falange del pollice dx (stesso dito del trauma passato).

Riesco ad effettuare tranquillamente qualsiasi tipo di movimento e o sforzo, fare forza e presa senza avvertire forte dolore.

Il fastidio riscontrato si limita in un leggero risentimento nella parte esterna dell' articolazione (vedi foto al seguente link: http://imageshack.us/photo/my-images/716/fotoiii.jpg/rno) e solo quando effettuo il movimento per portare il pollice verso il palmo, in modo maggiore se cerco di toccarmi la base del mignolo.

Per il momento non sono andato a farmi vedere ne al pronto soccorso ne dal mio medico di famiglia poichè il fastidio è sopportabile ma non vorrei che trascurandolo possa invalidare in qualche modo la normale e indolore funzionalità del dito.

Per il momento sto trattando con fasciatura elsatica che limita leggermente i movimenti e applicazione di diclofenac crema 4/5 volte al giorno.
E' la cosa giusta?
Sto cercando di limitare al massimo i movimenti e gli sforzi per non peggiorare la situazione.
in quanto tempo tempo dovrebbe risolversi la cosa?
ritenete opportuno un controllo approfondito tramite risonanza? se si tra quanto tempo?

cosa potrebbe essere questro leggero fastidio senza nessun trauma?

grazie e saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

una settimana è un tempo troppo breve per approfondire la cosa.

Recarsi al P.S. mi sembra un eccesso: piuttosto mi recherei dal medico di famiglia o direttamente dallo specialista (sempre che entro una decina di giorni il dolore non sia passato).

Farei, al momento, solo una terapia antiinfiammatoria locale (gocce, crema, gel).

Inoltre, le regole del nostro sito impediscono agli utenti di inviare immagini e di chiedere su di esse un parere allo specialista.....

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno dottore,grazie per la risposta.
Mi scuso per la foto...
Per il momento mi limito allora ad antinfiammatori locali e tolgo la fasciatura che mi da anche fastidio.
Il fastidio che provo può esser dovuto ad un risentimento della vecchia distorsione?
Se non dovesse passare tra 10 giorni ritiene opportuna una R.M prima di approfondire con lo specialista?
Grazie e saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non faccia accertamenti di sua iniziativa, lasci sempre che sia lo specialista a prescriverli.

In ogni caso, una R.M. mi sembra veramente eccessiva, nel suo caso.

A tempo debito, semmai, farei una semplica radiografia (in 3 proiezioni), per vedere se esiste uno stato artrosico conseguente al vecchio trauma ed eventualmente, se l'Rx è negativa, una Ecografia per controllare capsula articolare, legamenti, ecc.