Utente 704XXX
scrivo non per me ma per un fatto accaduto mercoledì sera a mio marito, ha 30 anni e svolge periodicamente analisi del sangue sia perq uestioni lavorative che per questioni di volontariato essendo sia autista di ambulanza che donatore avis.
Mercoledì era a casa in quanto aveva la febbre a 38 e mezzo e dolori articolari e dolori forti alla testa ci siamo rivolti al medico di base che però ci ha detto che per la visita a domicilio c'era un costo di 50 euro(in base a un decreto del 2001) quindi mio marito è uscito si è fatto visitare(visita eseguita eseguendo un ispezione del cavo orale e sentendo i bronchi) mio marito non accusava raffreddore ne tosse....solo febbre e dolori alla testa e articolari. il medico gli ha consigliato riposo bere acqua ed evitare di prendere tachipirina se non necessario.
la sera appena dopo aver mangiato un paitto di minestrina sempre stando seduto al tavolo è svenuto senza preavviso. la febbre alle ore 19 era scesa a 37,2 all'ora di cena alle 20 non sembrava essere aumentata. ho chiamato il 118 e in pronto soccorso hanno rilevato solo un calo di pressione sugegrendo quindi di contattare il medico per ulteriori analisi. il giorno sucessivo il medico ha detto che la visita a domicilio comportava una spesa di 50 euro (che abbiamo pagato) ci ah detto che lo svenimento può capitare di dare a mio amrito un bicchiere di acqua con sale zucchero bicarbonato e succo di limone e tener monitorata la pressione che da ieri è di 120/ 70 in oltre ha suggerito di usare molto sale nei condimenti di cibi pasta e papatine fritte...mi scusi per la lungaggine ma quanto detto dal nostro medico mih a pco convinto e sopratutto so della legge del 2001 ma so che la visita a domicilio è a discrezione del medico...mi chiedo quindi se la discrezione in casi di svenmento pressione bassa o febbre alta....rientri nei casi in cui dobbiamo pagare? per la pressione bassa devo veramente somministrare a mio marito queste cose?sarebeb necessario fare degli esami più approfonditi per capire il motivo dello svenimento?
Grazie infinite

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
0% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

credo che una serie di esami del sangue potrebbero essere il primo passo per eventualmente definire i motivi che hanno generato lo svenimento.