Utente 461XXX
Egr. Dottori Buonasera,
la mia domanda era quella di sapere se la sindrome della vena cava superiore, capezzolo aortico, era sempre sinonimo di adenopatia mediastinica oppure potrebbe dipendere da altra patologia? è possibile avere la sindrome ed avere l'emocromo completo con formula nella norma?
Ringrazio in anticipo...
Cordialmente
D.F.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi scusi ma la Sua richiesta è assolutamente incomprensibile.
Provi a descrivere in dettaglio il motivo della Sua richiesta di consulto.
[#2] dopo  
46139

dal 2008
Si mi scuso,
Ho cominciato ad avere fastidi puntori sul capezzolo sinistro, da quei fastidi ho avuto dei doloretti sotto l'ascella sinistra finchè non ho cominciato ad avvertire dolore persistente ma sopportabile ogni volta che giro il collo verso la parto opposta sul pettorale sinistro che irradia spalla e abambraccio, il medico curante mi ha detto che si tratta di una forma di artrosi, ma a 26 anni noon so se è possibile, ho notato inoltre che si evidenziano delle vene che partono dal collo, spalla e arrivano sino al dorso della mano. Descrivendo tali sintomi su google sono andato in panico perchè ho letto la prima pagina che ho aperto e.... è stata la mia condanna insomma tutti sintomi che corrispondono a neoplasie/patologie polmonari ma i miei esami sono tutti nella norma? Non so che tesi prendere per buona...
[#3] dopo  
46139

dal 2008
la prego dottore potrebbe rispondermi... cos'è la sindrome di pancoast?
[#4] dopo  
46139

dal 2008
PERCHè NESSUNO MI RISPONDE?
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nessuno dei sintomi che accusa è ascrivibile a patologie preoccupanti , neoplastiche in particolare.
Ne parli con il Suo curante ricucendo il rapporto fiduciario e sarà rassicurato ulteriormente.