Utente 240XXX
Salve, il mio problema è questo accumulo di grasso che nasconde almeno 4 cm di lunghezza del pene
.
Io ho 22 anni, sono alto 194 cm e fino a circa un anno fa pesavo 105 kg circa mentre ora ne peso 90 e ho notato di non aver perso molto grasso nella zona pubica. Vorrei precisare che quei chili in eccesso li ho persi senza fare alcuna attività fisica se non camminare (non poco comunque).

Il mio pene da flaccido è circa 4/7 cm (a seconda dalle condizioni fisiche e metereologiche), se però faccio pressione sulla base del pene arriva a 10 cm. Stessa situazione in erezione (dai 13 ai 16 cm).
Questo mi crea un grosso disagio perchè non solo in questo modo è sotto la media, in più essendo io molto alto sembra inevitabilmente più piccolo...

Ora lasciando stare (quì) la psicoterapia, voi medici cosa mi cosa ne pensate? Intanto è possibile che questo grasso sia rimasto perchè io non abbia fatto una dieta adeguata affiancata da un esercizio fisico? E se non fosse per questo, voi medici a un soggetto nelle mie condizioni fareste una liposuzione mirata ed eventualmete anche un allungamento del pene (sotto consenso dello psicoterapeuta)?

Grazie in anticipo e un cordiale saluto.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
utile psicoterapia viste le normali e considerevoli dimensioni del pene. Il pessimismo è malattia e va curata adeguatamente.
La maniera migliore per ridistribuire il grasso sottocutaneo è lo sport aerobico: 1 ora la giorna e si sistema.
Lasci stare la liposuzione non serve, piuttosto consulti collega andrologo per valutare lo stato di sviluppo più o meno armonico del suo corpo. Ma a naso direi che è normale, però sia internet e non posso esserne sicuro.